Banner Top
Banner Top

Manager trovato morto nell’hotel, oggi l’autopsia

E’ in programma questa mattina all’obitorio dell’ospedale Santissima Annunziata di Chieti, l’autopsia sul corpo dell’ingegnere Salvatore Setteducati , 50 anni originario di Rionero in Vulture. Il manager, arrivato qualche settimana fa nel Vastese per occuparsi dei lavoratori della Robotec di Gissi, è stato trovato venerdi mattina privo di vita nel bagno della stanza che occupava al quarto piano dell’hotel Palace.

I segni trovati sul suo corpo raccontano un suicidio. Il sostituto procuratore della Procura di Vasto, Michele Pecoraro ha deciso di fare accurati accertamenti per verificare se si è trattato davvero di suicidio e in caso affermativo scoprire la causa. Il cinquantenne non ha lasciato scritto nulla nè ha mai confidato a qualcuno i suoi crucci. Domani mattina avrebbe dovuto incontrare i sindacati per discutere del premio integrativo alla Robotec.

Ieri Pecoraro ha affidato l’esame autoptico al medico legale Pietro Falco. Gli accertamenti riveleranno eventuali traumi non apparenti e chiarirà le modalità del tragico gesto. L’anatomo patologo eseguirà anche altri accertamenti di laboratorio i cui risultati saranno resi noti fra 60 giorni.

Al termine delle perizia in programma in tarda mattinata, la salma sarà riconsegnata alla famiglia. Le esequie si terranno al paese d’origine del dirigente, in Basilicata.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.