Banner Top
Banner Top

Il nuovo Prg di Casalbordino e l’approvazione bipartisan

Sono soddisfatto: abbiamo varato un piano fatto con e per i cittadini”. Il sindaco Filippo Marinucci ha salutato così l’approvazione definitiva del Prg votato all’unanimità dal consiglio comunale.

Uno strumento urbanistico bipartisan. Venne infatti adottato a maggio del 2016 dalla precedente amministrazione di centrosinistra guidata da Remo Bello, poche settimane prima delle elezioni amministrative di Casalbordino , mentre l’approvazione definitiva è arrivata sotto la gestione del centrodestra.

“Lo abbiamo rimodellato in base alle esigenze dei cittadini”, aggiunge Marinucci, “il fatto stesso che ci sono state 235 osservazioni, la maggior parte delle quali accolte, è la dimostrazione che era mancata nella fase adottiva la partecipazione della comunità casalese”.

Ieri la discussione in aula (dove era assente il gruppo consiliare Il Sole di Alessandro Santoro) è durata appena un’ora, al termine della quale tutti i consiglieri presenti hanno votato a favore.

Due anni fa l’adozione dello strumento urbanistico fece non poco scalpore essendo stato votato da un unico consigliere, l’ex assessore Raffaele Turco.

Gli altri esponenti della maggioranza e della minoranza erano tutti incompatibili.

Anna Bontempo (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.