Banner Top
Banner Top

La Guardia Costiera conquista gli alunni della Scuola Spataro

Grande emozione ed immenso onore, per gli alunni delle classi IV C e IV D della scuola Primaria “G.Spataro” di Vasto, accogliere nella mattinata del 13 aprile 2018 il Luogotenente Angelo Cataldo e il Capo di Seconda Dario Dragone della Capitaneria del Porto di Vasto.
Questo incontro è stato l’ultimo di tre del Progetto “ Velascuola: impariamo a navigare” proposto dal Circolo Nautico di Vasto in collaborazione con la FIV (Federazione Italiana Vela ) e con il Ministero della Pubblica Istruzione per promuovere nel nostro territorio la cultura nautica, avvicinare i ragazzi allo sport della vela, sensibilizzare i più giovani al rispetto e alla salvaguardia del mare.
A conclusione delle lezioni teoriche-pratiche tenute in classe dall’istruttore di vela Mike Ruzzi che, con la sua professionalità e passione per il mare ha riscosso la simpatia dei bambini sui temi della navigazione a vela, dei venti, dei nodi alla marinara, l’incontro con i due Ufficiali della Guardia Costiera è stato vissuto con molto interesse e particolare emozione.
Il luogotenente Angelo Cataldo e il Capo di Seconda Dario Dragone, con dei bellissimi video e delle chiare spiegazioni, hanno illustrato l’importanza delle attività svolte quotidianamente dalla Guardia Costiera impegnata nella ricerca e salvataggio delle persone in difficoltà in mare, nel soccorso ai tanti migranti, tra cui centinaia di bambini, donne ed adolescenti che affrontano un viaggio durissimo e pericoloso per fuggire dalla guerra, dalla povertà e dalla persecuzione e giungono nei nostri mari.
Immenso è anche l’impegno alla tutela e salvaguardia dell’ambiente marino e della fascia costiera, sanzionando le violazioni che causano danni all’ambiente, numerose le attività di controllo delle acque, della pesca, delle norme che regolano la navigazione.
Molto esplicativi e toccanti i filmati che mostravano come la Guardia Costiera opera con competenza e prontezza, e con diversi mezzi di soccorso, per portare aiuto a chi si trova in pericolo e in difficoltà in mare,  sfidando numerosi pericoli .
Utili, per i bambini, attenti uditori, i consigli concreti di comportamento da tenere in spiaggia, in mare, in barca.
Gli alunni, molto attenti e coinvolti, hanno tempestato di domande i due Ufficiali che, con disponibilità hanno ascoltato e risposto ai loro dubbi e curiosità e con la loro simpatia li hanno conquistati.
A conclusione dell’incontro i bambini, appassionati dal loro operato, hanno voluto indossare il cappello del Luogotenente Angelo Cataldo.
Chissà…magari tra di loro ci sarà qualche futura Guardia Costiera!!!
Quel che è certo è che questa esperienza ha trasmesso sensibilità al rispetto del nostro mare e ha lasciato un invito: “Se ci sono problemi legati al mare chiamate il numero 1530 e la Guardia Costiera presto interverrà”.
Gli alunni delle classi quarta C e quarta D
Scuola Primaria “G.Spataro” – Comprensivo n.1 di Vasto 
9f860f07-3c8a-490f-8a8d-f589906ff225
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.