Banner Top
Banner Top

Giovedì Rossettiani 2018, grande attesa per Franco Arminio

C’è grande attesa per il secondo appuntamento dei Giovedì Rossettiani 2018 “Scenari DiVersi” che questa sera alle ore 21,00 vedrà salire sul palco del Teatro Rossetti il poeta paesologo Franco Arminio. Il suo libro “Cartoline dai morti 2007-2017” pubblicato da Nottetempo, è una edizione accresciuta e arricchita di testi inediti dell’omonimo libro apparso nel 2010. Con 150 cartoline, paradossali, ironiche e fulminanti, Franco Arminio ci offre un resoconto dei tanti modi di morire inviandoci brevi messaggi da posti ignoti. Un libro che fa riflettere.

Tutta la sua opera è permeata da una profonda passione, per la dimensione paesana, per la natura che avvolge e scandisce i ritmi, per l’immediatezza del rapporto quotidiano con la vita e con la morte. Raggelanti e commoventi, amari e beffardi, appassionati o malinconici, i morti di Arminio non hanno biografie da tramandare e i loro messaggi si presentano come un’ipotesi minima di fratellanza che foderi le ferite e ritualizzi un lutto collettivo, esistenze e condotte di un’umanità consapevole dell’ineluttabile.

“Non è stato facile averlo – ha dichiarato Gianni Oliva, direttore CESR – ma con un po’ di fortuna siamo riusciti a incastrare le date. Arminio ha largo seguito tra i ragazzi delle scuole. La sue capacità teatrali attirano giovani e meno giovani. Anche a Vasto il suo spettacolo è gia sold

Giovedi rossettiani 2018 2

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.