Banner Top
Banner Top

“Il PD di San Salvo dice no perché i vigili non hanno gli strumenti di controllo e di repressione”

Il Comune ha predisposto il Regolamento per la disciplina dell’attività musicale venendo incontro alle esigenze dei pubblici esercizi contemperando al rispetto dei cittadini.

L’Amministrazione comunale nella stesura ha tenuto conto, in particolare, della sentenza del Tar e nel rispetto delle leggi nazionali e regionali per le norme relative al livello massimo dei decibel con possibilità di deroga solo per particolari manifestazioni di rilevanza pubblica.

Il PD ha votato demagogicamente contro l’approvazione del Regolamento accampando motivazioni banali dimostrando di non conoscere le leggi che disciplinano le attività musicali nei pubblici esercizi.

Il PD ha votato contro (così come testimoniato dalla registrazione della seduta) perché i vigili urbani di San Salvo non sono dotati di fonometri per la misurazione dei decibel nei locali della movida estiva, proprio per reprimere le attività che dovessero fare musica oltre l’orario consentito e fare loro multe salate e far chiudere il locale.

I Gruppi Consiliari di San Salvo Città Nuova – Lista Popolare – Per San Salvo

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.