Banner Top
Banner Top

Due nuove strade per collegare il centro

Una perizia di variante per collegare via San Rocco al Parco Moscato di via del Porto. Il progetto redatto dai tecnici del settore Lavori Pubblici e approvato dalla giunta comunale consistono nell’allargamento e nella sistemazione del tracciato già esistente, dalla fine del secondo lotto (in fase di completamento) fino all’area del Parco Moscato, in modo tale da creare un anello di congiunzione tra via del Porto e via San Rocco. Per la realizzazione di tale intervento verranno utilizzate le somme a disposizione dell’amministrazione in  seguito al ribasso d’asta effettuato dalla ditta “La Torre Luciano”, di La Torre Gianluca & C. Sas., esecutrice dei lavori del secondo lotto di via San Rocco.

“Con questo intervento  vogliamo dare una risposta immediata ai residenti”, spiega il sindaco Francesco Menna, “ consentendo loro di poter utilizzare due tracciati per i collegamenti con il centro urbano. Il nostro impegno è quello di trovare ulteriori risorse per procedere, successivamente, alla progettazione di un altro intervento su tale arteria”.

Si tratta di una zona che ha registrato un notevole sviluppo urbanistico con la costruzione di nuovi complessi residenziali che si sono aggiunti ai due istituti scolastici già presenti. La presenza di volumi di traffico rilevanti, soprattutto in coincidenza con l’apertura delle scuole, ha indotto l’amministrazione comunale a ripensare la viabilità di via San Rocco con delle opere  che oltre all’allargamento della strada prevedono anche la costruzione di marciapiedi e l’installazione di 14 pali della luce, oltre alla rete per la raccolta di acque nere e bianche. I lavori per l’allargamento e la sistemazione di via San Rocco sono stati appaltati un anno fa alla ditta La Torre Luciano di Potenza, che si è aggiudicata l’opera pubblica grazie ad una offerta di 293.195 euro su un importo a base d’asta di 322.514 euro. Gli interventi, molto attesi dai residenti, sono stati anche al centro di una interrogazione presentata al sindaco Menna dal capogruppo consiliare di Fratelli d’Italia-An, Vincenzo Suriani che lamentava ritardi nell’inizio delle opere.

Anna Bontempo (Il Centro)

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.