Banner Top
Banner Top

San Salvo, presto il nuovo comandante dei Vigili

La polizia municipale di San Salvo potrebbe avere presto un nuovo comandante. E’ intenzione dell’amministrazione comunale procedere all’assunzione a tempo indeterminato di un istruttore direttivo (D1) attraverso un avviso di mobilità fra enti e, solo se tale procedura si dovesse chiudere con esito negativo, indire un concorso pubblico.

Il ricorso alla mobilità è previsto nel piano triennale per il fabbisogno del personale varato dalla giunta guidata dalla sindaca Tiziana Magnacca, che per il triennio 2018-2020 ha rideterminato la propria dotazione organica, prevedendo 9 assunzioni a tempo indeterminato fra cui anche quella per il nuovo comandante della polizia municipale, oltre alle assunzioni a tempo determinato di quattro agenti

Significa che Vincenzo Marchioli, attuale responsabile, dovrebbe rinunciare all’incarico?

Per il momento si tratta solo di una previsione inserita nel piano triennale del fabbisogno del personale che dovrà trovare un’adeguata copertura finanziaria”, spiega il presidente del consiglio comunale, Eugenio Spadano,l’obiettivo dell’amministrazione è continuare a qualificare e valorizzare la polizia locale. Di Marchioli abbiamo un’ottima considerazione: ha fatto un lavoro eccezionale in questi anni, riuscendo a ricomporre e rimettere in piedi un servizio che non era in condizioni di serenità”, aggiunge Spadano, secondo il quale la procedura di mobilità potrebbe anche non essere espletata nel corso del 2018 ed essere rinviata agli anni successivi.

Di sicuro la notizia è arrivata anche nella vicina Vasto creando non poche fibrillazioni al Comando di piazza Rossetti, dove più di un ufficiale sarebbe pronto a partecipare all’avviso per motivi non riconducibili esclusivamente alla legittima ambizione di fare carriera, ma anche per il malumore che da tempo serpeggia nella polizia municipale vastese.

Marchioli, ex dipendente della Provincia, è subentrato alla guida del comando vigili di San Salvo due anni fa dopo il pensionamento dell’ex comandante Saverio Di Fiore.

L’incarico di responsabile dei vigili urbani gi è stato conferito dalla sindaca con un decreto di nomina. Nel giro di qualche mese, se la procedura di mobilità dovesse essere espletata andando a buon fine, dovrebbe lasciare il suo posto, essendo l’istruttore direttivo D1 di qualifica superiore alla sua. Nel frattempo continua a svolgere il suo lavoro con la serietà e l’impegno che lo contraddistinguono.

Anna Bontempo (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.