Banner Top
Banner Top

Domani il Consiglio Comunale elegge il nuovo Vice Presidente

Ragioni di opportunità politica”. Così Elio Baccalà spiega le dimissioni dalla carica di vice presidente del consiglio comunale rassegnate dopo l’elezione di Mauro Del Piano alla presidenza dell’assemblea cittadina.

Entrambi, infatti, fanno parte del gruppo Patto con Vasto che hanno fondato l’anno scorso, insieme a Giuseppe Napolitano, dopo essere usciti dalle rispettive liste civiche di appartenenza.

“E’ stata una decisione presa di comune accordo con Del Piano e con le altre forze della maggioranza”, spiega Baccalà molto stimato anche dall’opposizione consiliare, “ci è sembrato inopportuno che Patto con Vasto mantenesse entrambe le cariche di vertice nell’assemblea civica e ho rinunciato alla vice presidenza. Continuerò a collaborare con l’amministrazione comunale nel settore della cultura”.

Domani Baccalà, che resta consigliere, verrà sostituito durante la riunione dell’assise civica convocata per l’approvazione del bilancio di previsione e di altri tredici punti all’ordine del giorno.

La più accreditata a prendere il suo posto è Lucia Perilli, consigliera comunale della lista civica Città Virtuosa fondata dall’assessore Luigi Marcello, ma girano anche voci su Arianna Del Bonifro, giovane esponente del Pd nell’aula Vennitti.

Insomma, dopo il rimpasto di giunta che ha segnato l’ingresso nell’esecutivo di Giuseppe Forte e l’elezione di Del Piano alla presidenza del consiglio, continuano gli “aggiustamenti” all’interno della compagine di centrosinistra alla ricerca dei famosi equilibri interni che spesso si concretizzano con la spartizione delle poltrone e degli incarichi.

I recenti avvicendamenti rendono necessaria anche la ricomposizione delle Commissioni consiliari, primo punto all’ordine del giorno della seduta dell’assemblea civica convocata da Del Piano alle 9.

Tra gli altri punti all’ordine del giorno spiccano il programma triennale delle opere pubbliche 2018-2020, il piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari e l’approvazione del documento unico di programmazione (Dup), lo strumento di pianificazione di medio periodo tramite il quale vengono esplicitati gli indirizzi strategici ed operativi dell’ente. In agenda anche le modifiche al regolamento comunale per l’erogazione dei sussidi economici per i nuclei familiari e le persone indigenti.

Anna Bontempo (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.