Banner Top
Banner Top

Lega a Vasto, in Consiglio pronti tre consiglieri

La Lega fa breccia a Vasto. Dopo l’adesione di Sabrina Bocchino, candidata della lista civica Vasto 2016 alle ultime elezioni amministrative, altri esponenti del centrodestra sarebbero in procinto di entrare nel partito di Matteo Salvini dopo il successo registrato alle politiche del 4 marzo.

Si parla con insistenza di almeno tre consiglieri comunali che, in caso di adesione, lascerebbero le rispettive liste civiche di appartenenza per formare un unico gruppo all’interno dell’assemblea cittadina dove la Lega farebbe, in questo caso, il suo debutto.

Sono Davide D’Alessandro (Vasto 2016), Francesco Prospero (Progetto per Vasto) e Alessandra Cappa (Unione per Vasto). Nominativi a cui potrebbe aggiungersi anche quello di Alessandro D’Elisa (gruppo misto).

Il coordinatore regionale della Lega, Giuseppe Bellachioma, non si sbilancia.

Abbiamo 90 adesioni in tutto l’Abruzzo, tra cui anche quelle di alcuni esponenti del consiglio comunale di Vasto”, dice il neo eletto alla Camera dei deputati, “ma per il momento ci sono solo dei contatti. Non posso dire di più. Nomi ufficiali verranno fatti quando ci saranno accordi e strette di mano. La scelta su chi fare entrare nel partito sarà operata all’insegna della massima inclusione e senza nessuna preclusione, verificando la reale volontà di mettersi a disposizione del partito”, aggiunge Bellachioma, “Se c’è il rischio che qualcuno voglia salire sul carro del vincitore? Preferirei che invece di salire sul carro lo spingessero. Abbiamo bisogno di uomini e donne credibili soprattutto in vista delle elezioni regionali”, conclude il neo parlamentare.

E i diretti interessati che dicono? Mentre per D’Alessandro – che non vuole rilasciare dichiarazioni – si tratterebbe di un ritorno nella squadra leghista, visto che nel 2015 aveva aderito ufficialmente a Noi con Salvini, diventandone coordinatore cittadino, per Prospero e Cappa sarebbe una novità in assoluto.

“Sto guardando con interesse alla Lega”, ammette Prospero, “apprezzo molto il lavoro svolto da Salvini a livello nazionale e da Bellachioma in Abruzzo. Si, confesso di essere interessato”.

Si mostra possibilista anche la consigliera Cappa, espressione all’interno dell’assise civica di una compagine, Unione per Vasto, il cui fondatore, l’ex sindaco di Vasto Giuseppe Tagliente, non ha mai fatto mistero della sua simpatia verso la Lega.

“Ci stiamo riflettendo”, dice Alessandra Cappa, “scelte del genere vanno discusse e maturate insieme agli esponenti della mia lista”.

Chi smentisce categoricamente una eventuale adesione al partito di Salvini è D’Elisa, eletto nel 2016 nelle fila di Progetto per Vasto, la lista civica di Massimo Desiati e poi passato al gruppo misto.

Non sono abituato a rincorrere il vincitore”, afferma il consigliere comunale, “resto nel gruppo misto”.

Rimangono nei rispettivi partiti di appartenenza anche Guido Giangiacomo (Forza Italia), Vincenzo Suriani (Fratelli d’Italia-An) e Edmondo Laudazi (Lista civica Il Nuovo Faro).

Anna Bontempo (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.