Banner Top
Banner Top

Scrutatori, non ci sarà sorteggio per la scelta

Occorrono 170 scrutatori, ma per nominarli la Commissione elettorale non farà ricorso al sorteggio. Per l’individuazione dei nominativi l’organismo presieduto dal sindaco Francesco Menna (o un suo delegato) ha deciso di attingere tra quelli iscritti all’albo ed in possesso di determinati requisiti, lasciando a ognuno dei quattro commissari (tre di maggioranza e uno di minoranza), la libertà di scelta.

Una modalità che il gruppo consiliare del Movimento 5 stelle contesta.
Ci è stato chiesto di individuare dieci nomi tra quelli iscritti all’albo”, spiegano Dina Carinci e Marco Gallo,noi del M5S rifiutiamo questa logica discrezionale affidata ai politici e continueremo a seguire la strada del buon senso e della massima serietà, procedendo alla estrazione pubblica dei nominativi. E’ per questo che invitiamo (come abbiamo già fatto in occasione del Referendum Costituzionale del 4 Dicembre 2016) tutti i cittadini vastesi disoccupati o studenti iscritti all’albo degli scrutatori a presentarsi domani (oggi per chi legge ndc), dalle ore 16.00, nel nuovo Infopoint in piazza Rossetti al fine di partecipare ad un’estrazione pubblica per definire i 10 scrutatori assegnati al nostro gruppo consiliare”.

Tra i requisiti richiesti ci sono il divieto di parentela con i consiglieri comunali o esponenti politici locali in carica, oltre che il divieto per chi abbia già svolto l’incarico da scrutatore per 2 volte. La presa di posizione dei pentastellati ha suscitato qualche polemica nella Commissione dove viene rimarcata la correttezza del metodo usato anche da rappresentanti della minoranza.

“La Commissione sta rispettando la legge”, ribatte Guido Giangiacomo, capogruppo consiliare di Forza Italia, “la nomina degli scrutatori avverrà in base ad un elenco e sulla scorta di una serie di paletti, quali il divieto a chi ha rapporti di parentela con gli amministratori e a coloro che hanno già svolto funzioni di scrutatore nelle ultime due tornate elettorali”.

Ha invece scelto la strada del sorteggio il comune di Scerni.
Abbiamo seguito un principio di trasparenza e solidarietà sociale”, afferma la maggioranza guidata dal sindaco Alfonso Ottaviano,privilegiando disoccupati ed inoccupati”.

Ecco i nominativi estratti attraverso un software: Silvio Milanese, Sestina Costantini, Mattia Giuliani, Antonella Marinelli, Simone Carlucci, Alessia Di Candilo, Matteo Carosella, Federica Giordano, Dorina Nanni, Melissa Di Pasquale, Veronica Di Siro, Cinzia Carlucci, Marika Sciascia, Eugenia Magni, Filomena Giuseppina Carlucci, Valeria Di Fonzo.

Anna Bontempo (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.