Banner Top
Banner Top

“La conferenza stampa sull’emodinamica? E’ solo propaganda”

La corsa degli stati generali della sanità a Vasto per una conferenza stampa che sa di propaganda, dopo che i signori del PD locale hanno appreso lunedì scorso che avremmo chiesto un Consiglio comunale urgente sulla sanità, la dice lunga sul modo di intendere la politica da parte del Pd e dei suoi esponenti.
Non agiscono ma reagiscono. Otto decimi, nove decimi, nove decimi e mezzo.
Non sarà per le chiacchiere di un PD decadente che Vasto avrà l’emodinamica. Se la otterrà sarà grazie alle forze di opposizione e ai tanti cittadini di Vasto e del Vastese che mai hanno smesso di battersi per un diritto, di esercitare pressioni, di fare interpellanze, di convocare Consigli e raccogliere firme.
Noi riteniamo che le strade vadano asfaltate sempre,  non solo quando arriva il Giro d’Italia, così come crediamo che i servizi ospedalieri vadano forniti sempre, al massimo dell’efficienza, e non solo quando passano gli amici di Menna, i signori D’Alfonso e Paolucci, per i loro tour elettorali.
È un abisso quello che ci divide dal Pd e dai suoi esponenti. Loro reagiscono strumentalmente, noi agiamo per la Città, senza chiedere nulla in cambio.
I consiglieri comunali
 
Alessandro d’Elisa     (Gruppo Misto)
 Vincenzo Suriani        (Fratelli d’Italia)
 Francesco Prospero   (Progetto per Vasto)
 Davide D’Alessandro (Vastoduemilasedici)
 Guido Giangiacomo   (Forza Italia)
 Edmondo Laudazi      (Il Nuovo Faro)
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.