Banner Top
Banner Top

Giuseppe Forte assessore al posto di Del Casale

La casella rimasta vuota per quasi un anno verrà presto riempita. Questione di giorni e il sindaco Francesco Menna firmerà il decreto per la nomina del settimo assessore, quello che andrà a sostituire Antonio Del Casale che dalla carica si è dimesso a marzo dello scorso anno lasciando il Pd orfano di un posto in giunta.

Dopo un serrato dibattito interno alla maggioranza di centrosinistra e dopo una serie di consultazioni, il primo cittadino è riuscito a trovare la quadra sul nome di Giuseppe Forte, attuale presidente del consiglio che per poter far parte dell’esecutivo dovrà dimettersi dall’incarico.

Chi prenderà il suo posto? Indiscrezioni provenienti da ambienti politici vicini alla maggioranza  parlano di Mauro Del Piano, attuale esponente di Patto con Vasto, gruppo nato nei mesi scorsi dopo l’uscita di tre esponenti del centrosinistra dai rispettivi gruppi di appartenenza, cioè lo stesso Del Piano (ex Si per Vasto), Elio Baccalà  e Giuseppe Napolitano (ex Filo comune).

Quest’ultimo ha poi abbandonato anche il nuovo gruppo per aderire al Pd. Ed è stato proprio il partito democratico a rivendicare il settimo assessorato, facendo intendere chiaramente che su questo punto non avrebbe arretrato di un passo. Tramontata l’ipotesi dell’ex assessore Nicola Tiberio, il cui nome era subito iniziato a circolare come probabile successore di Del Casale, la scelta è ricaduta su Forte.

Sembra che non sia stato facile convincerlo a lasciare la presidenza del consiglio comunale, ruolo che svolge ormai da undici anni. Andrà quindi a fare l’assessore cimentandosi per la prima volta con incarichi amministrativi.

La nomina potrebbe esserci subito dopo il consiglio comunale che, andato deserto ieri per mancanza del numero legale, tornerà a riunirsi lunedì prossimo in seduta di seconda convocazione.

Certo è che con questa soluzione, avvallata anche dalla segreteria cittadina del Pd, Menna è riuscito a non scontentare il suo partito e ad accontentare Patto con Vasto che rivendicava visibilità. Insomma, a meno di ripensamenti, sembra ormai imminente il rimpasto di giunta, il primo dell’era Menna.

Nulla trapela invece sulle deleghe che verranno assegnate a Forte. Voci interne alla coalizione dicono che l’argomento non sarebbe stato ancora affrontato nelle riunioni di maggioranza.

Una ridistribuzione degli incarichi assessorili era stata effettuata dal sindaco a marzo dello scorso anno in concomitanza con le dimissioni di Del Casale. In quella occasione Menna aveva anche spiegato che avrebbe condiviso con il Pd il percorso per la nomina del settimo assessore, non appena il partito (all’epoca commissariato) avrebbe avuto una nuova segreteria cittadina.

Anna Bontempo (Il Centro)

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.