Banner Top
Banner Top

Strada Provinciale 163, appalto per oltre due milioni di euro

Appalto dei lavori entro l’inizio della prossima estate per oltre due milioni di euro, garantiti da fondi rientranti nel Patto per il Molise, e rifacimento delle strade provinciali 163 e 78.

Si è conclusa con questa dichiarazione del Presidente della Giunta Regionale del Molise Paolo Di Laura Frattura, la riunione tenutasi presso gli uffici della Regione Molise a Campobasso alla presenza, tra gli altri, del presidente della Provincia Antonio Battista, dei sindaci di Montenero di Bisaccia e Mafalda, Nicola Travaglini ed Egidio Riccioni e di una nutrita delegazione composta da cittadini, agricoltori e amministratori provenienti dai due comuni bassomolisani.

Soddisfazione per l’esito positivo dell’incontro è stata espressa proprio da Travaglini e Riccioni, i quali hanno ribadito la sospensione della Marcia dei 100 Trattori che aveva raccolto già moltissime adesioni.

“Esprimiamo piena soddisfazione per il risultato che è stato conseguito a seguito della nostra iniziativa – dichiarano Travaglini e Riccioni – e ringraziamo il presidente Frattura per aver trovato una soluzione in tempi rapidi. Nel corso dell’incontro di ieri abbiamo voluto portare all’attenzione dei vertici regionali e provinciali le rimostranze palesate quotidianamente da tutte le categorie sociali presenti sui nostri territori e abbiamo richiamato l’attenzione sull’assoluta necessità di avviare in tempi rapidi i lavori soprattutto sulla S.P. 163, che collega Montenero di Bisaccia a Mafalda e a Tavenna”.

La Marcia dei 100 Trattori – specifica il sindaco Egidio Riccioni – aveva preso la sua  denominazione proprio dal fatto che la strada in questione poteva essere percorsa, ormai, solo da mezzi agricoli. Per fortuna la nostra iniziativa ha contribuito a smuovere in maniera determinante le acque della burocrazia regionale e provinciale, riavviando un percorso che era già stato intrapreso lo scorso anno per la soluzione di questa vicenda. Alla buona notizia dell’imminente ripresa delle procedure che porteranno all’appalto dei lavori entro la prossima estate per la S.P. 163 – continua il primo cittadino di Mafalda – si aggiunge anche quella dell’importanza strategica rivestita dalla strada in questione, sia per la Regione che per lo Stato: ciò significa che la strada passerà presto all’Anas in qualità di Strada Statale, con la conseguente possibilità di avere in futuro una manutenzione più puntuale e di tipo diverso”.
“Le comunità di Montenero e Mafalda – ha aggiunto il sindaco Nicola Travaglini – sono da sempre unite da rapporti famigliari, commerciali e di amicizia, quindi sono particolarmente felice di aver contribuito attraverso questa iniziativa a riportare all’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica la vicenda della Strada Provinciale 163. Non si può parlare di sviluppo di un territorio senza avere la piena disponibilità delle infrastrutture primarie, quindi la notizia dell’imminente ripresa delle procedure che porteranno al ripristino funzionale della viabilità su questa importante via di comunicazione, porta sicuramente una ventata di ottimismo per tutte quelle famiglie e quegli operatori agricoli, commerciali e sanitari che ogni giorno transitano sulla S.P. 163. Le buone notizie che abbiamo ricevuto ieri dal presidente della Regione Molise Paolo Di Laura Frattura e dal Presidente della Provincia di Campobasso Antonio Battista, in termini di cifre e tempi di realizzazione dei lavori, ci fanno ben sperare; da questo momento la nostra funzione sarà quella di vigilare affinché l’iter non subisca ulteriori intoppi e che i tempi per l’appalto e la realizzazione dei lavori vengano rispettati. In caso contrario saremo pronti a manifestare”.

“Rivolgiamo infine un grande ringraziamento – concludono Travaglini e Riccioni – a tutti coloro che hanno dato la propria disponibilità ad unirsi alla nostra manifestazione, che aveva lo scopo di sensibilizzare, tra le altre, anche le coscienze della burocrazia. E date le rassicurazioni ricevute ieri, noi crediamo di aver raggiunto l’obiettivo, a beneficio delle nostre comunità”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.