Banner Top
Banner Top

“Bellafronte tra Schumann e Musorgskij. Non è troppo?”

Il Consigliere comunale di Vasto2016, Davide D’Alessandro,

  • Accertato che domenica 14 gennaio c.a., presso il Teatro Rossetti, è previsto un Concerto del pianista Alexander Romanovsky;
  • Constatato, dal manifesto, che lo stesso eseguirà musiche di R. Schumann, R. Bellafronte e M.P. Musorgskij,

Chiede

  • di sapere se l’iniziale R e il cognome Bellafronte, posti tra i due compositori di fama mondiale, corrispondano o meno a Raffaele Bellafronte, il direttore artistico del Teatro, che già figura in alto a destra del manifesto, in qualità, appunto, di direttore;
  • di conoscere, qualora vi sia totale corrispondenza, il suo dotto parere sul tema;
  • di sapere, se ritenga possibili e opportuni tali accostamenti e, soprattutto, se ritenga opportuno che siano eseguite in un Concerto musiche del direttore artistico che organizza il Concerto stesso.

Davide D’Alessandro

Consigliere comunale

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.