Banner Top
Banner Top

Auto senza assicurazioni, sei casi alla settimana

Tolleranza zero per gli evasori dell’RC auto un fenomeno purtroppo in continua crescita. Il numero di veicoli non assicurati scoperti dalla polizia è lievitato grazie all’operazione Mercurio. I mezzi del nucleo prevenzione crimine nel corso delle verifiche svolte due volte alla settimana negli ultimi tempi hanno individuato una media di 6 mezzi a settimana non in regola. Nell’ultimo semestre sono state individuate più di 180 situazioni irregolari. Il 60% sono automobilisti residenti in città.
Si tratta di una serie di controlli a tappeto che interessano  tutto il territorio comunale al fine di verificare la validità della copertura assicurativa sui veicoli circolanti”, dice il dirigente del commissariato, Fabio Capaldo. I controlli vengono fatti  grazie all’uso di telecamere e nuovi dispositivi che rilevano la violazione.
La sanzione amministrativa di 849 euro può essere ridotta a 212,25 euro se l’RC Auto viene riattivata entro 30 giorni dalla scadenza. Alla notifica multa è contestuale il sequestro del veicolo. La scorsa estate molti automobilisti sono stati danneggiati da guidatori che circolavano con auto senza assicurazione. Per loro oltre al danno c’è stata la beffa. La questura di Chieti ha deciso di porre un freno al fenomeno.
D’ora in poi a controllare le strade cittadine ci saranno volanti dotate di telecamere costantemente in contatto con la centrale operativa.
Le auto del nucleo prevenzione crimine di Pescara  “cablate” per il sistema Mercurio, consentiranno agli agenti del reparto  in trasferta a Vasto , insieme ai colleghi del commissariato, di monitorare il territorio in modo più rapido, completo ed efficace. Grazie alla nuova attrezzatura hi-tech – telecamera fissa, tablet e stampante, è possibile inviare foto e filmati alla centrale operativa, particolarmente utili in caso di emergenze e di necessità di rapida identificazione o di rintracciamento di automobilisti in fuga o persone scomparse, e collegarsi al database per controllare le targhe di automobili e altre vetture nel giro di pochi minuti.
Le auto con sistema Mercurio sono inoltre dotate di gps, che consente alla centrale operativa di tenere sotto controllo il percorso e individuare rapidamente la loro posizione, e la fotocamera è in grado di scattare automaticamente foto ai veicoli che incrocia e risalire ai proprietari.
A oggi i controlli vengono eseguiti almeno due volte a settimana ma non è escluso che come avvenuto in altre località  la questura non disponga un utilizzo più frequente dei dispositivi.
Paola Calvano (Il Centro)
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.