Banner Top
Banner Top

Il viadotto Histonium ed i problemi della manutenzione

Semaforo spento da anni, manto stradale ammalorato, pieno di buche e pericoloso. Assenza di adeguati attraversamenti pedonali. E’ insicuro il viadotto Histonium oggetto di una interpellanza presentata dal consigliere comunale di minoranza Francesco Prospero.

“I cittadini che risiedono in prossimità della sopraelevata, gli studenti dei plessi scolastici situati nelle vicinanze, gli atleti che frequentano gli impianti sportivi del Pala Bcc, della piscina comunale e le loro famiglie lamentano la pericolosità del viadotto”, sottolinea Prospero, “in particolare rappresentano l’assenza di adeguati attraversamenti pedonali, di adeguata segnaletica, di rallentatori e di semafori funzionanti che consentano ai pedoni di attraversare, in sicurezza, il viadotto dove nel corso degli anni si sono verificati diversi incidenti”.

Secondo l’esponente della lista civica “Progetto per Vasto”, “è necessario mettere in sicurezza il viadotto, ripristinando il funzionamento del semaforo, il manto stradale, istallando, inoltre, adeguati attraversamenti pedonali, segnaletiche a norma e rallentatori che non consentano, ai veicoli, di percorrere il viadotto ad eccessiva velocità”.

Viene segnalata anche la necessità di ripristinare il guard rail.

Dopo aver elencato quelli che a suo parere sono gli interventi necessari, Prospero chiede al sindaco Francesco Mennacosa intende fare per mettere in sicurezza la strada”.

Anna Bontempo (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.