Banner Top
Banner Top

Bellafronte, proroga di 4 mesi per il contratto da direttore

La proroga di quattro mesi in attesa dell’espletamento di un avviso pubblico. Resta alla guida del Teatro Rossetti fino al 30 aprile 2018 il maestro Raffaele Bellafronte, il cui incarico di direttore artistico è scaduto ieri.

La sua nomina era avvenuta tre anni fa, nel 2014, in seguito all’espletamento di un avviso pubblico da cui era stato inizialmente estromesso per poi essere riammesso dal Tar che aveva accolto la richiesta di sospensione contenuta nel ricorso presentato ai giudici amministrativi. La proroga a Bellafronte, concessa con una determina dirigenziale, ha lo scopo di consentire la realizzazione della stagione concertistica 2017-2018 del teatro Rossetti consistente in sei spettacoli di prosa (di cui uno fuori abbonamento) e undici spettacoli musicali e dare il tempo al Comune di espletare un nuovo avviso pubblico per l’individuazione di una “figura altamente professionale” che riconosce il ruolo di direttore artistico per il triennio 2018-2020, dando quindi attuazione a un atto di indirizzo della giunta guidata dal sindaco Francesco Menna.

Nel provvedimento che porta la firma del dirigente Vincenzo Marcello si fa anche riferimento alla proposta di istituire una nuova istituzione culturale nominata “Musicateatro città del Vasto” che accorpi il teatro Rossetti e la scuola civica musicale, al vaglio della commissione affari generali.

Le strutture sono finite di recente nel mirino di Davide D’Alessandro, consigliere comunale di Vasto 2016 e di Ivo Menna, fondatore della lista civica La Nuova Terra. Entrambi hanno fatto le pulci ai bilanci delle due istituzioni culturali, denunciando alcune voci di spesa (come i compemsi previsti per i segretari), chiedendo un abbattimento dei costi, ritenuti non più sostenibili per le casse comunali. D’Alessandro aveva anche proposto una regia unica tra Scuola civica musicale, Centro studi rossettiani e teatro Rossetti.

Anna Bontempo (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.