Banner Top
Banner Top

“Vasto in cornice”, un successo

viggianoviggiano1viggiano4viggiano4

L’idea è nata per caso, il 14 settembre del 2017 giorno del mio compleanno, quando con alcuni amici, che ringrazio, mi mostrarono vecchie foto della città del Vasto. Gli album in loro possesso contenevano un tesoro. Foto della scogliera, spiaggia e trabocchi nonché scorci caratteristici di Vasto di oltre un secolo fa! Scolorite, ingiallite dal tempo, ma belle, troppo belle per lasciarle chiuse dentro un album. Mentre le guardavo mi sono più volte detto: “Questa è la storia di Vasto! La storia dei padri! Qui sono fissate immagini umili, di tutti i giorni, ma vere”. “Chissà quante altre persone di Vasto hanno testimonianze simili! Perché non mostrarle?” Da lì è partita l’idea sviluppata insieme all’ormai noto team di “Vasto in cornice”. Abbiamo cercato e vagliato centinaia di foto. Abbiamo scelto quelle più significative, quelle che rappresentano la vita di tutti i giorni e quelle nelle quali è impresso il cambiamento del nostro territorio.

Ogni società, e la nostra non ha fatto e non fa certamente eccezione, trasforma l’ambiente in cui vive adattandolo alle proprie esigenze. E’ per questo che nel corso dei secoli, come la storia ci insegna, sono intervenuti numerosi cambiamenti nella vita degli uomini: a volte in modo cruento attraverso le guerre, altre volte in forma pacifica come è avvenuto, ad esempio, attraverso la rivoluzione industriale. Cambiamenti che hanno mutato i rapporti fra gli individui e fra questi e la natura stessa. Le fotografie esposte fissano istanti di quella storia, la terra di Vasto. Riproducono usi, costumi e tradizioni dell’inizio del XX° secolo fino agli anni ’50 quando con la fotografia, che non aveva la diffusione attuale, si immortalavano eventi eccezionali e anche ciò che ora può sembrarci insignificante e farci sorridere come la pesca con la sciabica, la passeggiata sulla spiaggia vestiti di tutto punto, la vista delle paranze dalle vele rammendate e spesso rappezzate, o lo struscio di piazza Rossetti o la vita commerciale di Corso Dante ecc… Queste sono certamente tracce del passato della città dalle quali non possiamo prescindere per la comprensione della storia delle origini del popolo Istoniense: da esse acquisiamo le conoscenze per plasmare il nostro presente, preparare il futuro dei nostri figli e quello delle nuove generazioni. Nella storia c’è sempre un “prima” e un “dopo” e solo conoscendo bene il “prima” abbiamo la possibilità di costruire un “dopo” migliore. Il “prima” può essere tramandato in diversi modi: in forma scritta, orale e dell’immagine fotografica. Noi abbiamo scelto queste ultime ovvero fotografie che testimoniamo la bellezza della città del Vasto. Le fotografie testimoniano silenziosamente attimi di vita vissuta, ci raccontano in ogni istante la realtà del tempo, senza il filtro o l’ottica suggestiva di uno scrittore o di un cronista, senza il rischio di avere immagini mistificate dallo scorrere degli anni.

Carlo Viggiano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.