Banner Top
Banner Top

Al D’Avalos “Viticoltura sostenibile–la nuova frontiera del vino”

La sala Michelangelo di Palazzo D’Avalos di nuovo gremita di ospiti. Grande soddisfazione, dunque, per i ricercatori del Co.t.ir e per tutti i soci di ACM e della neonata Pro Loco. Un grande evento e una altrettanto importante e attuale convegno sul tema: viticoltura sostenibile – la nuova frontiera del vino.

Con la regia del giornalista Gianni Quagliarella, prende la parola Carlo Viggiano, Presidente di ACM, principale ideatore, promotore e realizzatore dell’intero progetto: abbiamo fatto tutto questo per chi verrà dopo di noi e siamo orgogliosi di esserci riusciti.

“La nostra migliore risorsa è la coltivazione della cultura”. Questo l’incip di Ettore Capri agronomo e chimico, docente alla Università Cattolica del Sacro Cuore – Piacenza.

Non dobbiamo aver paura di dire dove e come si è sbagliato così come dobbiamo trovare il coraggio di cambiare attraverso la ricerca, innovazione e miglioramento continuo. Sono queste le parole chiave per operare in ambito di viticoltura sostenibile. Il lavoro deve essere sostenibile ed è questo il forte messaggio che dobbiamo trasferire alle grenerazioni che verranno.

Marilena Di Tullio, Giovanni Fecondo e Giovanna Imparato, hanno presentato una lunga e precisa dissertazione tercnica, supportata da tabelle con dati e grafici, a testimonianza di studi e ricerche approfondite, proprio sul tema sostenibilità. E tutti quanti noi ci auguriamo, di vero cuore, che questi studi e queste ricerche possano e debbano continuare nel presente e soprattutto nel futuro.

Vittorio Festa, enogolo preparato e conosciuto, ha parlato sulla possibile convivenza fra qualità e sostenibilità.

Al convegno ha presenziato Gino Marcello, Assessore al Comune di Vasto che sul centro di ricerca, ha ribadito l’attenzione e dialogo costante della Amministrazione Comunale con la Regione Abruzzo e con il Governo nazionale.

Gradita la presenza di Mario Olivieri, consigliere regionale e presidente della V commissione.

Desiderio di tutti i partecipanti e principalmente dei ricercatori è che si possa trovare la soluzione giusta per consentire ad essi di continuare a ricercare, innovare e migliorare. La nuova frontiera del vino passa, necessariamente, attraverso questo percorso.

  • IMG_2494
  • IMG_2504
  • IMG_2506

G.U.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.