Banner Top
Banner Top

Histonium, Pasqualone ricorre contro la condanna

Il figlio Domenico è stato assolto. Michele Pasqualone, ritenuto il capo di una organizzazione malavitosa responsabile di incendi, attentati ed estorsioni è stato condannato a 6 anni di reclusione ma per un solo episodio estorsivo. Con lui sono state condannate altre 4 persone.

E’ l’epilogo del processo Histonium. Il legale, dei Pasqualone, Marisa Berarducci è soddisfatta ma non completamente e annuncia ricorso in appello anche per quei 6 anni dati a Michele Pasqualone.

“I reati di cui il mio assistito e il figlio erano accusati erano gravissimi. La figura di Michele Pasqualone è stata presentata dall’accusa come quella del capo di una organizzazione. Il reato di associazione è caduto così come tutti gli altri gravi reati. Domenico Pasqualone è stato assolto. Per il padre è rimasto un solo episodio di estorsione ma non mancano gli elementi per presentare ricorso in appello. Lo farò non appena avrò letto le motivazioni della sentenza che saranno pubblicate fra novanta giorni. Sono certa che anche per quell’unica accusa il mio cliente verrà assolto“, fa sapere l’avvocato Berarducci.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.