Banner Top
Banner Top

Efficienza energetica, fondi a 13 Comuni vastesi

Nella graduatoria pubblicata nei giorni scorsi ci sono anche tredici comuni del Vastese. Sono stati ammessi al finanziamento nell’ambito dei progetti di efficientamento energetico degli edifici pubblici con fondi strutturali europei e con una somma variabile di coofinanziamento. Nell’elenco spicca Vasto che dalla Regione ha ottenuto 93.600 euro ( a fronte di un progetto di 117mila euro) per l’installazione di sistemi intelligenti di gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (smart building)  e delle emissioni inquinanti nella scuola dell’infanzia di Via Spalato, alla Marina.

“L’efficienza energetica è uno dei pilastri del futuro, verso il quale stiamo compiendo passi significativi”, commenta il sindaco Francesco Menna, efficienza significa vantaggi per lo Stato, per Vasto, per l’ambiente, le imprese e i cittadini, ed in questo caso anche per la scuola. Abbiamo ottenuto un buon risultato e siamo soddisfatti anche  del punteggio che ci è stato assegnato”.

Soddisfazione viene espressa anche dall’assessore alle politiche per la scuola, Anna Bosco.

Gli altri comuni ammessi al finanziamento sono: Roccaspinalveti (100mila), Fresagrandinaria (100mila), Lentella (100mila), Casalbordino (100mila), Villalfonsina (99.540), Montazzoli (99mila), Cupello (99.900), Scerni (100mila), Liscia (100mila), Furci (100mila), Gissi (99.991), San Buono (99.991). All’80° posto in graduatoria Monteodorisio, il cui progetto del valore di 100mila euro è stato ammesso e non finanziato.

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Saverio Di Giacomo, può sperare in un finanziamento successivo con le economie dei ribassi. La notizia degli stanziamenti è stata accolta con favore anche dall’Unione dei Miracoli, , l’ente giuridico costituito tra i comuni di Casalbordino, Scerni, Pollutri e Villalfonsina con l’obiettivo di esercitare insieme una serie di funzioni e di servizi che i singoli enti, da soli e con le magre risorse finanziarie a disposizione, non potrebbero gestire.

“Con i fondi messi a disposizione della Regione  le tre amministrazioni comunali di Casalbordino, Scerni e Villalfonsina potranno procedere nella realizzazione di lavori di miglioramento di strutture cruciali per la vita della comunità e conseguire significativi risparmi nel consumo energetico”, afferma l’associazione nata nel 2012 che ha come simbolo quattro spighe di grano, ciascuna delle quali corrisponde ad un comune.

Anna Bontempo (Il Centro)

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.