Banner Top
Banner Top

Abruzzo, conclusa la campagna “Io Non Rischio 2017”

Mario Mazzocca, Sottosegretario d’Abruzzo, ha partecipato alle quattro tappe della 7° edizione di Io Non Rischio, la campagna di sensibilizzazione sulle calamità naturali a partire da Chieti, proseguendo per Pescara e Teramo, concludendo il percorso a L’Aquila.

Sulla sua pagina social, Mazzocca ha ringraziato i trecento volontari e i componenti della Protezione Civile abruzzese impegnati nelle piazze principali dei capoluoghi di Provincia dove i cittadini hanno potuto informarsi sui rischi più frequenti (terremoto e alluvioni) e conoscere le buone pratiche di Protezione Civile. Nella prossima edizione, ha annunciato Mazzocca, è previsto il coinvolgimento delle strutture scolastiche.

La campagna di comunicazione Io Non Rischio, quest’anno, ha visto impegnati oltre 5mila volontari appartenenti a più di 700 organizzazioni su territorio italiano coordinati dalle direzioni nazionali e dalle strutture regionali.

E’ stata promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica. Partner scientifici sono, inoltre, Ispra-Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Ogs-Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, AiPo-Agenzia Interregionale per il fiume Po, Arpa Emilia-Romagna, Autorità di Bacino del fiume Arno, CamiLab-Università della Calabria, Fondazione Cima e Irpi-Istituto di ricerca per la Protezione idro-geologica.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.