Banner Top
Banner Top

Maria Chiara Centorami in “Tiro Libero”, il film di Alessandro Valori

Esce oggi sul grande schermo “Tiro Libero” il film di Alessandro Valori che vede come protagonista femminile principale l’attrice vastese Maria Grazia Centorami.

Trama. Tiro Libero racconta la storia del giovane Dario (Simone Riccioni), 25enne di bell’aspetto che grazie allo smisurato talento per il basket, si sposta accompagnato da uno stuolo di fan starnazzanti e ammiratori fastidiosi. Il ragazzo, dal temperamento arrogante e spocchioso, è allo stesso tempo un campione di insulti e cattive maniere, di cui fa sfoggio in piena luce e nei momenti peggiori. Quando una ragazza, ad esempio, urta per sbaglio la parte posteriore del suo suv, Dario la aggredisce con una sfilza di umiliazioni taglienti senza pensare alle conseguenze. Conseguenze che non tardano ad arrivare: mentre il ragazzo fa i conti con la terribile distrofia muscolare, diagnosticata proprio nel mezzo del campionato, la sua lingua lunga lo condanna a svolgere un’attività sociale presso un centro di riabilitazione per disabili. La giovanissima squadra in carrozzina, annunciata scocciatura per il giovane protagonista, diventa invece modello impareggiabile di forza e tenacia per affrontare i numerosi ostacoli che lo attendono. Decisivo infine l’incontro con la volontaria Isabella (Maria Grazia Centorami),  per convincere Dario che questo è il momento di cambiare.

tiro libero

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.