Banner Top
Banner Top

Raffica di multe per le mongolfiere in volo

Documenti di volo contestati e bolli non pagati: multe della Guardia di finanza all’evento “Mongolfiere nella Majella Orientale” organizzato, per il secondo anno consecutivo, dall’associazione “Vivere Gessopalena”. Nei quattro giorni della manifestazione, hanno detto gli organizzatori, si sono calcolate 20-25 mila presenze, un po’ meno rispetto allo scorso anno, quando la novità delle mongolfiere richiamò più di 30mila visitatori.

Ciononostante, ha specificato Alessandra Laiolo associata a “Vivere a Gessopalena”, hanno funzionato a pieno ritmo dieci stand gastronomici di varie località abruzzesi, più quelli approntati dagli esercizi commerciali del posto; si sono esibiti sette gruppi musicali live e in più c’erano gruppi itineranti di musica moderna e di trazioni popolari; sabato si è svolta la rievocazione storica medievale con associazioni di Chieti e Bucchianico; e in più mercatini in piazza, laboratori per bambini, punti di ristoro ovunque, madonnari a disegnare varie figure sui marciapiedi, mostre nei locali del Museo del gesso lungo la stradina del paese vecchio, vero “luogo dell’anima” dei gessani.

Tutto questo, ha aggiunto la Laiolo, «con personale assunto temporaneamente e conseguenti assicurazioni per conto terzi, tutti in modo regolare».

I sei parcheggi allestisti dal Comune, ha detto il sindaco Andrea Lannutti, sono stati sempre occupati, e i bus-navetta hanno funzionato in continuazione. Soddisfatto anche il presidente dell’associazione organizzatrice, Giuseppe Melchiorre, ex-tecnico comunale, anche se un po’ avvilito dall’arrivo improvviso di cinque agenti della sezione aerea della Finanza di Pescara, che dalle 6 di mattina alle 21 di sabato hanno controllato, con la conseguente stesura di verbali, i documenti di volo delle quattro mongolfiere provenienti da Varese, Reggio Emilia, Benevento e Cosenza e adibite al volo libero, mentre altre quattro si limitavano al “volo vincolato” a pochi metri dal suolo del campo sportivo. La stesura dei verbali per i proprietari degli aerostati che non avrebbero ottemperato al pagamento di un bollo di 27 euro per il certificato di stazione-radio, ha impedito ai piloti di effettuare il volo serale di sabato.

Il volo di chiusura di domenica sera è stato invece sospeso per lo spazio aereo occupato dai canadair nel percorso antincendio lago di Bomba-Monte Morrone.

Il Centro

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.