Banner Top
Banner Top

E’ scattato il fermo biologico

Al via da oggi e fino all’8 ottobre il fermo biologico. Si è sdoppiato quest’anno e per la prima volta il fermo pesca nel mare Adriatico. Lo aveva anticipato la Coldiretti Impresapesca nel mese scorso dopo la riunione al ministero delle Politiche agricole, a Roma, dalla quale era emersa l’indicazione di far scattare il blocco delle attività dal 31 luglio al 10 settembre da Trieste a Ancona e dal 28 agosto all’8 ottobre da San Benedetto a Termoli.

Nei giorni scorsi la Federpesca Abruzzo, rappresentata dal presidente Vincenzo Staffilano, era però apparsa preoccupata perché il ministero, dopo aver varato il calendario del fermo biologico, non aveva provveduto a ratificare gli accordi. Il via libera è arrivato quindi solo pochi giorni fa.

Anche Basso Cannarsa, presidente di Ma.Mol.Ab, la Rete di imprese di pesca del Medio Adriatico aveva avanzato la sua preoccupazione. “Sei settimane di fermo obbligatorio, di cui quattro forse retribuite. Gli armatori si accingono a fermarsi per il terzo anno consecutivo senza veder nessun soldo né per i marittimi né per le imprese” dichiara Cannarsa, e soprattutto “nonostante non sia stato pagato il fermo pesca 2015″. “Ancora una volta il fermo inizia in un contesto in cui il nostro mare è privo di pesce. Mentre alle imprese italiane vengono sempre più ridotte sia le giornate sia le zone di pesca, a quelle della Croazia è consentito di pescare anche sabato e domenica, dando la possibilità di rifornire i mercati italiani dal lunedì mattina quando i motopescherecci italiani prendono il largo con i mercati già sazi”. Per Cannarsa la situazione è “davvero insostenibile”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.