Banner Top
Banner Top

Si riaccende la speranza per Andrea Del Piano, il romano scomparso il 4 agosto

Andrea Del Piano il 36enne romano scomparso il 4 agosto scorso sarebbe stato visto il 24 agosto al bar Centrale di Campobasso e ieri sabato 26 agosto, al Terminal Autobus di Termoli alle ore 12. Due segnalazioni sono arrivate alla polizia, che coordina le ricerche. L’ipotesi è che Andrea Del Piano sia vivo e si trovi ancora in Molise.

Termoli.m Andrea del Piano è vivo e si trova ancora in Molise. È una ipotesi che nelle ultime ore ha acquistato diverse certezze, visto che alcune segnalazioni tra giovedì e la giornata di ieri sabato 26 agosto, sono arrivate sul centralino della Polizia di Termoli che coordina le ricerche per il 36enne romano scomparso lo scorso 4 agosto, quando si è allontanato senza denaro, senza telefonino e con uno zainetto con pochi effetti personali dal Residence Pollice, sul litorale nord di Termoli.

Un allontanamento considerato volontario il suo, che però non ha impedito di attivare alcune battute di ricerca anche con l’ausilio dei cani molecolari, dal momento che il giovane soffre di diversi disturbi e non ha portato con sè le medicine. E anche in considerazione della grande preoccupazione della famiglia, che ha lanciato un appello ai giornali e alle televisioni affinché fosse attivata la rete di ricerche utile a riportare Andrea a casa.

L’ultima segnalazione risale proprio alle 12 di ieri, quando la telefonata di un testimone ha riferito della presenza del giovane al Terminal degli autobus di Termoli. Giovedì invece una signora ha chiamato da Campobasso, affermando di aver riconosciuto dalle foto pubblicate la persona seduta al Bar Centrale, vicino Piazza Municipio, pieno centro del capoluogo di regione.

Si tratterebbe di segnalazioni giudicate credibili, tanto che la polizia ha attivato ulteriori controlli dopo la battuta di ricerche che ieri, venerdì, si è concentrata nella pineta di Petacciato marina. Qui quattro squadre di volontari della Protezione Civile hanno cercato il turista 36enne con l’aiuto di due cani molecolari.

Ma malgrado ore di battuta tra la spiaggia, gli alberi e la strada proprio nella zona dove un camperista ha affermato di aver visto l’uomo, alto solo un metro e 40 e con una andatura claudicante, non ci sono stati risultati.

Di Andrea del Piano nessuna traccia al confine tra il Molise e l’Abruzzo. Il giovane tuttavia potrebbe trovarsi ancora in città dal momento che la segnalazione di oggi è ritenuta concreta.

Continua intanto la sensibilizzazione anche a livello nazionale, con la scheda redatta dalla trasmissione Chi l’ha visto. Il 36enne era vestito, al momento della scomparsa, con maglietta, bermuda e un berrettino da baseball. Aveva uno zainetto Invicta rosso e blu. E’ alto 1 metro e 40 centimetri, biondo, non porta occhiali, è cieco da un occhio e ha un tatuaggio che raffigura un dragone sul polpaccio.

primonumero

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.