Banner Top
Banner Top

La nuova Vastese prende forma e piace a tutti

Più luci che ombre. Più fiducia che preoccupazioni. E, soprattutto, un moderato ottimismo che è destinato a crescere se le cose dovessero andare come tutti si augurano in società, dal presidente Franco Bolami a tutti i dirigenti. Alla fine della prima parte della preparazione, terminata con la bella amichevole dello scorso 3 agosto con il Benevento, in casa biancorossa si registra un clima completamente diverso rispetto a quello della stagione scorsa. Si, proprio così, perché la nuova Vastese che sta prendendo forma in questi caldi giorni d’agosto sta piacendo a tutti anche se Gianluca Colavitto preferisce fare il pompiere, ruolo che gli riesce benissimo, gettando acqua sul fuoco dei facili entusiasmi.

“Piano, non illudiamoci, siamo ancora in agosto. A me il calcio d’agosto non mi è mai piaciuto e, soprattutto, non mi ha mai illuso. Ripeto, l’importante sarò essere pronti per l’inizio del campionato. Lo scetticismo per i tanti ragazzi in rosa? Non lo capisco. Come non capisco perché un ragazzo di 18 anni non può giocare in serie D. A quell’età giocano già in serie A”.

EFFETTO BENEVENTO: contro la squadra di Marco Baroni la Vastese ha impressionato soprattutto per tre aspetti: intanto quello legato all’approccio alla gara, sicuro, determinato, senza timori reverenziali. E poi quello legato ad una manovra che già ha una suo fisionomia e che rispecchia i dettami del tecnico: il 4-3-3-, modulo assai caro a Colavitto, sarà lo spartito che la squadra suonerà per l’intero campionato. Ed infine i singoli: senza voler scendere nei particolari la Vastese nuovo corso, oltre ad essere giovanissima, ha delle individualità di tutto rispetto in tutti i reparti.

SQUADRA COMPLETA. E’ sicuramente un vantaggio quello di aver iniziato a lavorare con l’organico al completo. Questo consentirà all’allenatore di lavorare senza fretta e di valutare nel migliore dei modi la qualità della rosa.

“E’ vero – ha aggiunto il tecnico della Vastese – anche se abbiamo ancora tanto da lavorare”.
La squadra, al gran completo, si è ritrovata ieri mattina a Castelmauro, in Molise, con quartier generale fissato presso il Parco delle Stelle: si allenerà fino al dodici di agosto quando sosterrà una gara amichevole: al momento non si conosce né l’avversario di turno né il luogo dove si giocherà la partita. Poi, tre giorni di riposo per il ferragosto e la ripresa, in vista della Coppa Italia, fissata per il 16 pomeriggio allo stadio Aragona.

LA CAMPAGNA ABBONAMENTI: La Vastese l’ha aperta ufficialmente già da dieci giorni.
I prezzi: la novità di quest’anno è che non ci saranno riduzioni di alcun genere perché la società, come ha tenuto a precisare ieri il Presidente Franco Bolami “ha ridotto sensibilmente i prezzi sia degli abbonamenti che dei singoli biglietti”.

Per accedere allo stadio Aragona la Tribuna centrale “De Muitiis-Marramiero” costerà 250. La tribuna laterale 100 euro e la Curva D’Avalos 60 euro. Il costo delle singole partire andrà dai 12 e 10 euro delle tribune ai 6 euro della Curva D’Avalos.
Per maggiori informazioni i tifosi possono rivolgersi direttamente alla segreteria dello stadio Aragona.

La società spera di vendere almeno 500 tessere. L’inizio è stato incoraggiante anche perché per l’inizio del campionato mancano ancora quasi trenta giorni. “Abbiamo bisogno del calore dei nostri tufosi – fanno sapere dalla società – ma anche di fare cassa perchè un campionato di serie D ha i suoi costi”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.