Banner Top
Banner Top

A Vasto Piazza Rossetti perde un simbolo

E’ stato abbattuto uno dei due giganteschi pini di piazza Rossetti. Il maestoso albero, da tempo pericolante, non ha retto alle abbondanti nevicate che hanno fatto strage di arbusti e piante. Così dopo un primo intervento di potatura, servito a rimuovere i rami più insidiosi, è stato tagliato. Sotto i colpi della motosega è caduto uno degli alberi simbolo della città, protagonista delle cartoline patinate degli anni sessanta.

“Non si poteva fare diversamente”, spiega l’assessore ai servizi manutentivi, Gino Marcello,era già pericolante e con il peso della neve il rischio che potesse cadere sui passanti o sulle auto in transito era diventato ancora più concreto”.

Lo storico pino di piazza Rossetti non è l’unica “vittima” delle nevicate che, oltre a rovinare l’asfalto di numerose arterie urbane ed extra-urbane, hanno danneggiato una buona fetta del patrimonio arboreo cittadino, abbondantemente assottigliato dalla massiccia cementificazione che Vasto ha conosciuto negli ultimi dieci anni. In questi giorni è in corso una ricognizione per una stima dei danni.

“Tre squadre sono al lavoro per rimuovere i rami spezzati e ripristinare le condizioni di sicurezza”, racconta Marcello, “I danni sono enormi. Basti pensare che solo lungo la circonvallazione Istoniense dobbiamo procedere alla sostituzione di 76 alberi messi a dimora negli anni scorsi. Alla villa comunale, che non è ancora stata riaperta, la situazione è sotto controllo: la cooperativa che ha in gestione l’area verde non ha riscontrato situazioni allarmanti, ad eccezione di un grosso albero caduto vicino alla fontana”.

Alcuni interventi sono già stati eseguiti lungo il viale del Cimitero dove campeggiano cipressi maestosi e nella villa dinamica del quartiere San Paolo, dove sono stati rimosse le piante danneggiate. Arbusti rotti e rami spezzati anche lungo via Incoronata.

“Stiamo procedendo a macchia di leopardo, non c’è ancora un piano organico”, annota il delegato della giunta Menna, “ci stiamo anche organizzando insieme alla polizia municipale per invitare i proprietari degli alberi che stanno creando problemi sui marciapiedi a pulire le aree di pertinenza. In caso contrario provvederà il Comune addebitandogli le spese”.

pino1pino4luigi-marcello

               Anna Bontempo  (Il Centro)

 

 

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.