Banner Top
Banner Top

Cerimonia del Lions Club Vasto Host al monumento ai “Caduti della terra”

Ideato e realizzato grazie all’impegno di un apposito Comitato costituito all’interno del Lions Club Vasto Host, il monumento ai “Caduti della terra” era stato eretto nel piazzale antistante la Cantina Sociale “S. Michele Arcangelo” a Pagliarelli ed inaugurato il 15 maggio del 2010 con una solenne cerimonia; nelle intenzioni del Club, il monumento voleva rendere omaggio ai tanti lavoratori della terra deceduti nel lavoro dei campi, che pagano spesso un tributo di sangue con morti silenziose. In quella occasione, il Presidente del Club in carica, Giuseppe Argirò, aveva proposto di istituire una Giornata del ricordo, facendo di questo monumento un punto d’incontro per una ricorrenza annuale in cui ritrovarsi insieme alle famiglie colpite dalle tragiche perdite dei loro congiunti. In accordo con la Comunità locale di Pagliarelli che aveva accolto con entusiasmo il monumento, si era deciso di fissare in maniera stabile questa giornata nel mese di gennaio, collocandola nell’ambito dei festeggiamenti in onore di S. Antonio Abate, venerato nella Chiesetta del borgo. Anche ieri quindi, un gruppo di soci del Lions Club Vasto Host, guidati dal Presidente in carica, Luigi Sabatini, si è ritrovato ai piedi del monumento per tenere fede all’impegno solenne assunto nel 2010.  Presenti alla breve cerimonia, il Sindaco di Vasto, Avv. Francesco Menna, il Vice Sindaco, Paola Cianci, e gli Assessori Anna Bosco e Luigi Marcello, l’On. Maria Amato, il Presidente della 5a Commissione alla Regione Abruzzo, Mario Olivieri e l’ex Assessore alla stessa Regione, Antonio Prospero, che in concomitanza con l’inaugurazione di questo monumento, aveva ideato e fatto approvare dall’Assemblea Regionale, l’istituzione di una Giornata dedicata alla memoria dei Caduti sul lavoro dei campi. Presenti, soprattutto, gli abitanti di Pagliarelli e diversi congiunti di caduti sul lavoro.

Nel suo intervento, il Presidente del Club Sabatini, ha illustrato brevemente ai presenti chi sono i Lions, quale la loro mission  e la  presenza nel mondo ed in Italia, quali i loro scopi, spiegando poi il profondo significato di questa Giornata del ricordo; dopo le preghiere di rito e la benedizione impartita da Padre Paolo del Convento dell’Incoronata, una corona d’alloro è stata deposta ai piedi del monumento, da due signore, vedove di due Caduti della terra.

Anche quest’anno, grazie alla collaborazione della Dirigente Scolastica della Scuola Primaria “G. Spataro” di Vasto, Dott. ssa, Sandra Di Gregorio e delle Insegnanti Giuseppina Piccirilli, Antonella Fioriti, Di Pietro Roberta e Francesca D’Aurizio, sono stati coinvolti gli alunni della Scuola impegnandoli nello svolgimento di un tema a Premio, sul lavoro dei campi, sulle difficoltà dei coltivatori e sulle morti che spesso li colpiscono, allo scopo di informare e sensibilizzare i ragazzi al problema della sicurezza sul lavoro in generale, ed in quello dei campi, in particolare. E’ seguita la lettura, fatta direttamente dagli stessi autori degli elaborati, dei due temi selezionati dalla Commissione, giudicati vincitori tra tutti quelli eseguiti dagli alunni della Scuola. Alle due alunne vincitrici, Francesca Sabatini e Lorenza Tiberio, il Presidente del Club ha consegnato i Premi  consistenti in buoni per l’acquisto di libri.

                                               Raffaele Anniballe

  • Giornata del ricordo
  • Giornata del ricordo
  • Giornata del ricordo
  • Giornata del ricordo
  • Giornata del ricordo
  • Giornata del ricordo
  • Giornata del ricordo

 

 

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.