Banner Top
Banner Top

I dati della Polizia Stradale

Sono stati diffusi i dati della Polizia stradale di Chieti comprendenti, oltre alla Stazione di Chieti, anche la sottosezione autostradale di Vasto Sud, la sottosezione ordinaria di Vasto Sud e i distaccamenti di Lanciano ed Ortona.

Dai dati diffusi emerge un calo degli incidenti rilevati. Si è infatti passati dai 537 del 2015 ai 496 del 2016 (-41). Ma dagli stessi, nel dettaglio, emerge però un aumento degli incidenti mortali: 10 quelli rilevati nel 2016 (+3 rispetto al 2015); in netta diminuzione invece gli incidenti in cui ci sono stati feriti: si è passati infatti dai 233 del 2015 ai 184 del 2016 (-49). Un dato infine di quegli incidenti con i soli danni ricevuti quasi al pari dell’anno precedente.

In calo sono invece gli accertamenti per stato di ebbrezza: 88 nel 2016 contro i 116 del 2015 (-28); mentre in aumento sono quelli per guida sotto l’effetto di stupefacenti, sono infatti 27 le situazioni accertate nel 2016 contro le 14 del 2015 (+13).

Ventisette (27) sono gli incidenti provocati nei quali almeno uno dei conducenti è risultato positivo alle sostanze alcooliche (7 in meno rispetto al 2015) e 7 gli incidenti provocati nei quali almeno uno dei conducenti è risultato positivo alle sostanze stupefacenti (2 in più rispetto al 2015).

In calo le infrazioni accertate rispetto al 2015. Dai dati diffusi emerge infatti una diminuzione delle infrazioni accertate pari a 202 (si è passati dai 7908 del 2015 ai 7706 del 2016), ma, nel dettaglio, si evince però un aumento in picchiata delle infrazioni per eccesso di velocità: 1624 del 2016 contro le 1276 del 2015 (+348). Altri dati sono relativi alla guida contromano (+2 rispetto al 2015), alla guida senza patente (-19 rispetto al 2015), alla guida senza cintura di sicurezza (+108 rispetto al 2015), alla guida senza casco (-2 rispetto al 2015), alla guida utilizzando il telefono cellulare (+63 rispetto al 2015) e le infrazioni relative ai veicoli adibiti al trasporto merci/persone (+76 rispetto al 2015).

Sono invece poco più di 10mila (10216) i punti decurtati dalle patenti (+1261); 212 le patenti ritirate, 180 le carte di circolazione ritirate, 290 i sequestri amministrativi effettuati e 76 i fermi amministrativi comminati.

Per ciò che riguarda invece le indagini della Polizia Giudiziaria, dai dati diffusi emerge quanto segue: 26 le persone arrestate (+4 rispetto al 2015), 188 quelle denunciate (+16 rispetto al 2015), 14 i veicoli sequestrati (+4 rispetto al 2015), 2 i veicoli recuperati (+2 rispetto al 2015), 36 i furti di auto, 7 le truffe assicurative, 3 i reati contro la persona nella circolazione stradale, 2 le rapine in ambito stradale ed autostradale, 1 le importazioni illecite, 16 la falsificazione dei documenti inerenti la circolazione stradale e 12 la clonazione dei veicoli.

Non sono infine mancate le iniziative volte alla formazione dei giovani nelle scuole, alla diffusone della cultura della sicurezza, alle dimostrazioni di funzionamento di apparecchiature e dispositivi, ai corsi per i formatori nel campo della sicurezza stradale, ai corsi per la patente di servizio ed approfondimenti del Codice della Strada a beneficio degli Organi di Polizia Stradale.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.