Banner Top
Banner Top

Prima l’appello alla pace, poi la visita al Presepe Vivente

Nella Concattedrale di San Giuseppe ieri sera mons. Bruno Forte ha presieduto la celebrazione eucaristica per la tradizionale Giornata della Pace che coincide con il primo giorno dell’anno. L’Aricvescovo ha ricevuto l’omaggio del Parroco, don Gianfranco Travaglini, che lo ha ringraziato per la sua presenza in mezzo alla nostra comunità. Mons. Forte, nel corso dell’omelia, ha fatto più volte riferimento al messaggio di Papa Francesco ed ha posto l’accento sulla necessità che ognuno di noi sia in pace con se stesso se si vuole contribuire a diffondere e difendere la Pace nel mondo. A conclusione della celebrazione il vescovo ha invitato il Sindaco Francesco Menna, presente con una folta rappresentanza di amministratori della Città, a rivolgere il suo messaggio augurale alla Città. Il primo cittadino ha ringraziato “Padre Bruno per il lavoro che svolge nell’interesse della nostra popolazione e lo ha invitato a continuare nella sua azione pastorale per la formazione e la crescita dei nostri giovani”.

Al termine della Messa c’è stato il bacio del Bambinello.

Subito dopo mons. Forte ha raggiunto il Borgo antico di Santa Maria per visitare il Presepe Vivente realizzato dall’apposito comitato cittadino. Il presule ha avuto parole di apprezzamento per gli organizzatori ed i tanti figuranti.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.