Banner Top
Banner Top

La Vastese è pronta a ripartire

Fermana 35, San Nicolò 34, Vastese e Vis Pesaro 33, Matelica 31: è chiaro che una di queste cinque squadre si aggiudicherà la vittoria del campionato. Come è altrettanto chiaro che, alla fine del girone di andata, ogni discorso è ancora aperto. Anche per la Vastese, pronta ad incamerare i tre punti a tavolino per la trasferta di Chieti (il derby, in programma l’8 gennaio all’Angelini non si giocherà per le note vicende societarie della squadra neroverde) ed in attesa di sfidare all’Aragona, il 15 gennaio, il temibile San Marino.
In casa biancorossa la fiducia è palpabile nonostante l’incolore pareggio di Agnone nell’ultima gara del girone di andata. Un pareggio che non è piaciuto a nessuno ma che non cancella quanto di buona la squadra è riuscita a fare finora.
“Ad oggi il nostro bilancio è positivo sotto tutti i punti di vista – ha sottolineato Gianluca Colavitto, da qualche giorno in vacanza a Napoli – del resto la classifica parla chiaramente in proposito: siamo terzi, direi meritamente, a sole due lunghezze dalla capolista Fermana. Certo, alla ripresa sarà importante riprendere a vincere su ogni campo e contro ogni avversario. I rinforzi? Serviranno alla causa ma anche le altre squadre che sono in lotta con noi si sono mosse sul mercato, potenziando i propri organici”.
ARRIVI E PARTENZE: a Vasto sono arrivati un centrocampista ed un attaccante: il primo è Mariano Romano, ex Monterosi. Il secondo è Domenico Santoro, ex Barletta. Nei prossimi giorni arriverà un portiere fuori quota. Altri arrivi, al momento, non sono previsti.
Hanno lasciato la Vastese Bacchiocchi, Polisena, Marinelli e Di Domenico.
“La situazione è questa – ha aggiunto Colavitto – non credo ci saranno ulteriori novità a livello di mercato. Adesso dobbiamo solo pensare a ripartire, peccato solo ce non si giocherà a Chieti dove avrebbe potuto scontare l’ultima giornata di squalifica Umberto Prisco. Mi dispiace, con il San Marino non potremo contare sul nostro centravanti titolare”.
I biancorossi, dopo alcuni giorni di vacanza, ricominceranno gli allenamenti domani pomeriggio. Non sono previste amichevoli in vista dell’importante sfida con il San Marino. Colavitto ha tutti gli uomini a disposizione
“Abbiamo dieci giorni per prepararla – ha concluso il tecnico biancorosso – e dobbiamo fare in modo di prepararla nel migliore dei modi. La sosta è stata e sarà lunga, sarà importante tornare subito concentrati perché sarà estremamente importante ripartire con il piedi giusto. Dopo il pareggio di Agnone abbiamo necessità di tornare alla vittoria sia per la classifica che per il morale. Il San Marinoo è una squadra ben allenata e ben organizzata. Non sarà una gara semplice e purtroppo saremo costretti ad affrontarla senza il nostro centravanti.”

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.