Banner Top
Banner Top

Abruzzo, 300mila euro per la messa in sicurezza dei percorsi ciclabili

Sono stati ripartiti i 12,34 milioni di euro del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti destinati al cofinanziamento di interventi per lo sviluppo e la messa in sicurezza di itinerari e percorsi ciclabili e pedonali nelle aree urbane e delle ciclovie turistiche. Lo schema di decreto del Ministro Graziano Delrio per il riparto delle risorse tra le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano ha avuto infatti il parere favorevole della Conferenza Unificata, nella riunione del 22 dicembre scorso. Le risorse del Ministero verranno stanziate in tre anni: 9,89 mln per l’esercizio finanziario 2016, 1,23 mln per il 2017 e 1,22 mln per il 2018. Per il piano di riparto sono stati considerati il livello di incidentalità che coinvolge ciclisti e pedoni e gli interventi prioritari a favore della sicurezza di tali categorie in particolare nelle aree urbane. Le risorse distribuite sono espressamente dedicate ad interventi per il miglioramento della sicurezza stradale da individuare sulla base di analisi dell’incidentalità specifica, dei fattori di rischio e dell’efficacia delle soluzioni proposte.

Il decreto sarà ora sottoposto alla Corte dei Conti. I programmi di intervento saranno definiti dalle Regioni e la loro attuazione sarà regolamentata da apposite convenzioni tra il Mit e le Regioni. Il totale delle risorse è pari a 12.348.426 euro, di cui poco meno di 300mila euro sono destinati all’Abruzzo (per il Molise circa 170mila euro). Certo, non sono un granché, ma aggiunti agli altri fondi stanziati dalla Regione nell’ambito del Materplan Abruzzo, potrebbero contribuire alla realizzazione di quella rete di percorsi ciclabili, previsti dalla Legge Regionale 8/2013, che potrebbero far diventare la nostra regione un centro di eccellenza per il turismo in bicicletta migliorando anche i trasporti in ambito urbano in molte città.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.