Banner Top
Banner Top

Approvata dal Consiglio Comunale una risoluzione in difesa del Tribunale

 

Come abbiamo avuto modo di riferire su queste colonne, sabato mattina, a Pescara, è in programma un vertice degli amministratori regionali e dei Comuni interessati per esaminare le cose da fare per salvaguardare la presenza dei Tribunali cosiddetti minori presenti nella nostra Regione minacciati di chiusura.

All’incontro di Pescara il sindaco di Vasto, Francesco Menna, si presenterà con una risoluzione votata all’unanimità dai consiglieri presenti ai lavori del Consiglio Comunale. La risoluzione così recita:

Il Consiglio Comunale, premesso che nel disegno legislativo di riorganizzazione delle sedi giudiziarie del Paese, promosso con la Legge di Stabilità 2011, il Tribunale di Vasto, alla pari di altri presidi giudiziari abruzzesi minori (Avezzano, Lanciano e Sulmona), è stato destinato alla soppressione ed al successivo accorpamento;

Considerato che, nel corso degli anni, la Città del Vasto, nelle sue massime espressioni istituzionali, ha promosso un’azione politica volta ad ottenere la riconsiderazione della decisione assunta, in virtù delle peculiarità della struttura vastese, in primo luiogo della funzione da essa svolta a presidio di sicurezza e legalità di un ampio territorio di confine che interessa anche importanti processi giudiziari;

Rilevato che grazie all’iniziativa parlamentare promossa, in qualità di primo firmatario, dall’Onorevole Senatore Giovanni Legnini, attuale Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura, è stata ottenuta una proroga di detta sospensione, procrastinaldola al 2018;

Preso atto che il Sindaco di Vasto e l’Amministrazione Comunale, nonchè l’Ordine degli Avvocati, pienamente consapevoli dell’urgenza di trovare una soluzione che scongiurasse la decretata chiusura, ha sviluppato, fin dal proprio insediamento un’intensa e proficua interlocuzione con il Governo nazionale;

Considerato che nei prossimi giorni la Regione Abruzzo promuoverà un tavolo politico-istituzionale per la risoluzione di detta problematica;

Ravvisata, dunque, l’opportunitàdi promuovere una comune azione politica tesa a difendere la strategicità del Palazzo di Giustuizia di Vasto, dell’irrinunciabile valore sociale, giuridico, economico e culturale che esso esprime e rappresenta alle comunità locale e dell’intero territorio del Basso Abruzzo;

IMPEGNA

il Sindaco a promuovere, presso ogni sede istituzionale, ogni iniziativa utile a scongiurare la chiusura del Tribunale di Vasto.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.