Banner Top
Banner Top

La storia del Monumento ai Caduti del Mare

 

Il monumento ai ca­duti del mare di Vasto è un orgoglio dell’ Associa­zione Nazionale Marinai d’Italia, sezione “Meda­glia d’oro Raffaele Paolucci” di Vasto.

Vanta un prestigioso traguardo ed è meta di pellegrinaggio della gente di mare che ri­corda quanti si sono sacri­ficati nell’adempimento del proprio dovere e per la salvezza della Patria.

Venne eretto nel 1967 ed alla sua inaugurazione, con solenne manifesta­zione, intervennero l’allora ministro della Marina Mercantile on. Lorenzo Natali e l’Ammiraglio di Divisione Mario Giglio. Artefici della realizza­zione, è bene ricordarlo, furono l’allora tenente di vascello ora Ammira­glio della Marina Militare Giandomenico Lombardi, il quale, con il suo per­sonale interessamento presso il Ministero della Difesa, ottenne l’asse­gnazione dell’ancora del Sommergibile “Tazzoli”. Ma a fissare l’ancora del “Tazzoli”, sulla base marmorea, fu l’impresa costruzioni del comm. Giuseppe Baiocco e del fratello cav. Al­berto Baiocco, i quali hanno provveduto a forni­re i marmi su cui poggia il Cippo e la manodopera ed il personale per la messa in sito del Monumento.

Giuseppe Catania

noivastesi

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.