Banner Top
Banner Top

A Vasto la banda del buco colpisce ancora

La banda del buco colpisce ancora. Svaligiata nella notte la gioielleria Coralloro a Vasto nella centralissima p.zza Rossetti. I malviventi avrebbero fatto man bassa di quanto trovato all’interno della gioielleria. L’amara scoperta stamane all’apertura del negozio. L’ammontare del danno non è stato ancora quantificato ma dalle prime informazioni ricevute i danni sarebbero ingenti. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli agenti della Polizia che hanno già fatto i primi rilievi e raccolto le prime informazioni dalla titolare. Le indagini sono state già dunque avviate. Risalire agli autori, che hanno approfitato del giorno di chiusura dell’attività per agire indisturbati, è quello che si spera avvenga quanto prima. Un danno economico non indifferente che la titolare sta cercando di quantificare. Un periodo natalizio alle porte e l’amara e triste scoperta rinvenuta stamane.

Le modalità di ingresso nel negozio e il danno ricevuto saranno presto definiti. Di certo c’è che la titolare è affranta e disperata per quanto accaduto e che tale furto sta creando forti preoccupazioni tra gli esercenti del centro e tra i cittadini. Il furto alla gioielleria Coralloro è infatti il secondo nel giro di una settimana. Lo scorso 24 novembre infatti ad essere stato preso di mira e svaligiato è stato il negozio di abbigliamento “Mondo Vela” in via Santa Maria Maggiore all’angolo con c.so De Parma. I malviventi, dopo aver manomesso le telecamere di videosorverglianza prelevarono quanti più capi di abbigliamento possibili.

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.