Banner Top
Banner Top

Vandali, bulli e rapinatori, non è un bel momento

 

Non vi è giorno a Vasto in cui non si verifica una azio­ne delittuosa. Vandali,bulli rapinatori sono i mali da estirpare e le istituzioni di tutela sono chiamate ad intervenire dra­sticamente , ne i confronti di quanti sono abituati a fare la spola tra il carcere e la libertà di continuare a delinquere.

La stampa cittadina non si può più limitare a pubblica­re i ricorrenti episodi che turbano l’opinione pubblica, e quanti,purtroppo,sono vittime del triste fenomeno che, negli ultimi tempi sono più frequenti.

In città le imprese dei bulli giovanissimi si sono radi­cate e gli atti di vandalismo aumentano anche perché, come alcuni responsabili,individuati dalle telecamere vengono graziati perché come gli stessi si vantano di non aver nulla da fare si divertono a danneggiare per gioco,tanto non sono punibili perché minorenni. Il recente episodio di Via Bebia dove i commercianti hanno allestito decorose luminarie per animare le pros­sime feste natalizie.

Ebbene, alcuni bulli si sono divertiti a staccare i fili delle luminarie. Le telecamere hanno registrato l’atto vandalico…Risultato? Sono minori e non puni­bili, ma il danno rimane.

Nella zona di Via Madonna dell’Asilo l’altra giorno una donna è stata scippate della borsa da un uomo incappucciato: per fortuna i soldi e le chiavi di casa erano ben cu­stoditi nelle tasche dell’abito.

E’andata peggio ad un anziano, il giorno dopo nello stesso luogo, dallo stesso incappucciato che lo ha malmenato e rapinato dei soldi che aveva addosso. Risultato: ricovero in ospedale…

Ma la cosa più sorprendente è che il rapinatore si sa chi è, ma rimane liberamente a spasso divertendosi ad assaltare e rapinare la gente…

All’inizio di Via Santa Maria Maggiore un negozio è stato svaligiato da abiti all’alba. Siamo al centro , ma i ladri non hanno alcuna remora nel compiere azioni delittuose. E,allora,che fare? E’ un interrogativo ri­corrente che attende una risposta da chi è delegato a vi­gilare,controllare e tutelare sui cittadini ed i loro beni, per non correre il rischio di considerare che Vasto non è una città vivibile…

Giuseppe Catania Presidente Associazione Vastese della Stampa

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.