Banner Top
Banner Top

Il barbiere Mario Fiore ripulisce la tomba di Giuseppe Spataro

Tristezza e amarezza è quanto ha provato Mario Fiore storico barbiere di c.so Mazzini a Vasto quando, passando dinanzi alla tomba di Giuseppe Spataro, ha visto, con grande rammarico, la stessa sporca ed abbandonata. Un gesto il suo, quello di ripulire e rendere onore al grande statista vastese, fatto con cuore e ricoscenza. “Il commericante di fiori all’ingresso del camposanto mi ha donatoanche un vaso di fiori”, come ha sottolineato lo stesso Fiore. “Una tomba che dovrebbe essere quasi un monumento e che invece è sporca ed abbandonata”. Amarezza, mista a delusione, è quella trapelata dalle parole di Fiore che sottolinea come alle nuove generazioni non vengano insegnati e ricordati, coloro che furono personalità importanti della nostra città.

Grande il suo rammarico e la sua tristezza di fornte alla tomba di un uomo, quale Giuseppe Spataro, personalità di spicco di cui Vasto può vantare i natali nella sua storia recente e che ha dato notevole impulso allo sviluppo del nostro comprensorio.

Giuseppe Spataro, nato nel 1897 a Vasto e morto nel ’79, fu un uomo sempre dedito alla rinascita della Nazione, nel perenne ricordo della sua terra natale che mai tralasciò di tener presente in ogni circostanza.

Foto tratta da Il Centro

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.