Banner Top
Banner Top

Torrente Buonanotte, finanziato intervento per la messa in sicurezza

E’ stata convocata per venerdì 18 novembre a Chieti dall’ing. Vittorio Di Biase, dirigente del servizio del Genio Civile, una riunione d’urgenza per definire i lavori di ripulitura e riapertura delle sezioni di deflusso del Torrente Buonanotte. Incontro operativo che fa seguito all’annuncio del finanziamento per 200mila euro concesso dal Dipartimento delle Opere Pubbliche della Regione Abruzzo per la messa in sicurezza del Torrente Buonanotte.

“Dopo decine e decine di lettere inviate per sollecitare l’intervento – afferma il sindaco di San Salvo Tiziana Magnaccafinalmente una buona notizia per la messa in sicurezza del Torrente Buonanotte. Le nostre più che motivate preoccupazioni sono state recepite da chi aveva la responsabilità di intervenire e per anni non l’ha fatto e di cui abbiamo pagato le conseguenze nel marzo del 2015. Ora mi auguro che non sia un intervento isolato, ma ci sia maggiore attenzione per questo corso d’acqua”.

Per il sindaco di Vasto Francesco Menna “è stata tenuta in debito conto la criticità del Torrente Buonanotte con tutti i rischi connessi a una mancata manutenzione che non c’è stata per anni. Un’assunzione di responsabilità da parte della Regione Abruzzo che ha avvertito l’esigenza di ascoltare i Comuni di Vasto e di San Salvo”.

All’incontro oltre ai sindaci di Vasto e San Salvo sono stati invitati anche il Consorzio di Bonifica Sud e la Provincia di Chieti.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.