Banner Top
Banner Top

La consegna della Bandiera Verde Agricoltura 2016

Nella Sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma questa mattina si è svolta la cerimonia di consegna della Bandiera Verde Agricoltura della Confederazione italiana agricoltura (Cia).

San Salvo si è visto riassegnare il premio nazionale per il 2016 consegnato dal presidente nazionale della Cia Dino Scanavino. Per il Comune di San Salvo erano presenti l’assessore alle Attività Produttive Oliviero Faienza e il coordinatore unico Cia di Chieti-Pescara Giuseppe Torricella.

«A nome del sindaco Tiziana Magnacca – ha affermato l’assessore Faienza –ho ringraziato  il presidente nazionale Scanavino per aver riconfermato la Bandiera Verde alla Città di San Salvo. Ho espresso parole di gratitudine alla delegazione di San Salvo per la preziosa collaborazione a testimonianza del riconoscimento dell’impegno del nostro territorio in un settore che produce economia e fonte di reddito per centinaia di famiglie, anche attraverso l’attività di specializzazione dell’Euroortofrutticola punto di riferimento per i nostri agricoltori».

Il sindaco Magnacca ha ribadito che la Bandiera Verde ha riconosciuto l’impegno dell’Amministrazione comunale nelle politiche di tutela dell’ambiente e del paesaggio anche a fini turistici, nell’uso razionale del suolo, nella valorizzazione dei prodotti tipici legati al territorio, nell’azione finalizzata a migliorare le condizioni di vita ed economiche degli operatori agricoli e più in generale dei cittadini.

  • faienza_scanavino-1
  • faienza_torricella-11

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.