Banner Top
Banner Top

I ragazzi del Palizzi al “Campus Orienta”

Ieri mercoledì 26 ottobre i ragazzi delle classi quinte dell’istituto Palizzi di Vasto hanno partecipato al Campus Orienta – salone dello studente che sta facendo tappa a Roma. Si tratta di un progetto organizzato dall’associazione Campus Orienta per indirizzare al meglio i ragazzi che frequentano l’ultimo anno di scuola superiore su quello che sarà il loro percorso di studi dopo il diploma.

All’evento hanno preso parte molte università ed accademie italiane e non, sia pubbliche, sia private. In ogni stand c’era la possibilità di chiedere informazioni sulla rispettiva università in modo da avere le idee più chiare possibili. Nel mezzo dei numerosi partecipanti, ai professori presenti in ogni stand non è mancata la possibilità di esporre ad ogni studente le capacità e le competenze che la loro istituzione fornisce. A molti ragazzi del quinto anno non è ancora chiara la strada da intraprendere dopo la scuola, proprio per questo è stata ideata questa fiera che durerà anche nella giornata di oggi, giovedì 27 ottobre, nella nostra capitale. Molti ragazzi continueranno scegliendo una facoltà inerente ai loro studi nelle superiori, altri cambieranno totalmente percorso.

Ma una cosa è certa: bisogna fare quello che realmente piace e non quello che gli altri ci impongono.

Erika Di Fonzo (Classe V A Grafica e Comunicazione ITET Palizzi Vasto)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.