Banner Top
Banner Top

Sanità, l’Abruzzo è seconda in Italia sui tempi di pagamento

L’Abruzzo è la seconda Regione italiana più tempestiva nei pagamenti delle fatture delle Asl per l’acquisto di beni e servizi. E’ quanto rileva il rapporto, riferito al terzo trimestre 2016, di Farmindustria (l’associazione delle imprese del farmaco aderente a Confindustria), che monitora l’andamento dei rimborsi dei crediti sanitari. Al 30 settembre scorso, i tempi medi di pagamento sono di 48 giorni, a fronte di una media italiana di 99.

In Italia solo l’Umbria fa meglio, con 31 giorni medi, mentre dopo l’Abruzzo ci sono la Liguria (52 giorni), il Trentino Alto Adige (55) e le Marche (57). Il dato abruzzese è nettamente migliorato anche rispetto a giugno, quando un pagamento veniva effettuato in media in 79 giorni. La nostra Regione spicca inoltre nella media degli ultimi 4 trimestri, conquistando il terzo posto in classifica (con 67 giorni) alle spalle di Umbria e Valle d’Aosta (rispettivamente a 45 e 62), ma davanti a Marche, Trentino Alto Adige e Liguria.

“Un altro piccolo grande risultato – commenta l’assessore alla programmazione sanitaria Silvio Paolucciche testimonia i passi in avanti che il nostro sistema sanitario regionale sta compiendo”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.