Banner Top
Banner Top

Basket, scatta domenica il campionato di C Silver

 

Scatta domenica il campionato di C Silver di basket. Un torneo che si preannuncia molto competitivo e avvincente con diverse formazioni che lotteranno, almeno secondo i pronostici, per entrare nei play off. Dodici formazioni al via e una formula, che almeno per la seconda parte, è profondamente rinnovata.

Ventidue giornate di stagione regolare, che si concluderà il 12 Febbraio. Dal 19 Febbraio al 26 Marzo (sei turni) è prevista la Fase a orologio nella quale ogni squadra disputerà tre gare in casa contro le formazioni che seguono in classifica e tre sfide esterne contro formazioni che la precedono.

Al termine della Fase a orologio sarà redatta la graduatoria per la fase successiva. Le compagini che si classificheranno dal 1° al 4° posto disputeranno i play off secondo lo schema: 1ª vs 4ª, 2ª vs 3ª. La semifinale è al meglio delle 3 sfide, la finalissima al meglio delle 5. Entro il 23 Aprile, secondo le direttive della Federazione, l’Abruzzo dovrà designare la formazione che vincerà i play off e andrà a disputare la fase nazionale per la promozione in serie B.

Una delle novità è la disputa della finale per il 3° e 4° posto, sempre al meglio delle 3 gare, che interesserà le squadre perdenti le semifinali.

L’altra novità, anche su richiesta delle stesse società che volevano prolungare la stagione, è che il campionato, una volta esaurita la Fase a orologio, proseguirà anche per le formazioni che non si qualificheranno ai play off. Le compagini, dal 5° all’8° posto, si sfideranno secondo lo schema: 5° vs 8° e 6° vs 7°, con semifinali e finali (conclusione il 30 Aprile). Dal 9° al 12° posto, disputeranno i play out (9° vs 12°, 10° vs 11°) e l’ultima retrocederà in D.

Per invogliare ancor di più le squadre, altra grande novità, il Comitato della Fip Abruzzo, ha istituito dei contributi a favore delle società: squadre dal 2° al 5° posto (equivalente di due contributi gara pari ad euro 220), al 3° all’11° posto (equivalente 1 contributo gara pari a euro 110). Non saranno erogati contributi per la prima e l’ultima classificata. A referto ogni squadra dovrà iscrivere almeno due giocatori nati nel 1996 e seguenti.

Sono diverse le formazioni che potranno lottare per i play off. Tra queste sicuramente la Bcc Vasto, retrocessa dalla B, l’Olimpia Mosciano di Marco Verrigni, il Teramo a Spicchi che proviene dal Csi e che ha nel suo roster Ernani Comignani acquistato da Ortona senza dimenticare il Nova Campli (gli ex teramani Palantrani e Moretti nel roster), la Magic Chieti di coach Renato Castorina e l’Airino Termoli che ha disputato la finale l’anno passato.

«Siamo pronti per questa nuova stagione», ha sottolineato Francesco Di Girolamo, presidente della Fip Abruzzo che da poche settimane è stato rieletto, «abbiamo risolto qualche problemino, ma siamo contenti di avere un campionato a dodici squadre».

Matteo Falzon (il centro.it)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.