Banner Top
Banner Top

Stasera cala il sipario sulle feste patronali di Vasto

Cala il sipario sulle feste in onore di San Michele Arcangelo, patrono della città. Il ricco programma messo a punto dall’amministrazione comunale si chiude oggi, dopo quattro giorni di concerti, manifestazioni ed eventi religiosi, con lo spettacolo per i più piccini “Nonno ti porto in piazza” e con il Gran Galà della moda, a cura del Consorzio commerciale Vasto in centro, con ospite d’onore la ex gieffina Raffaella Fico. Sarà l’occasione per assistere alla sfilata di presentazione della nuova collezione  autunno-inverno 2016-2017.

Complice il bel tempo che ha dominato per l’intero week end,  l’edizione di quest’anno  delle feste patronali  ha registrato la partecipazione di migliaia di persone accorse nel centro storico per seguire le iniziative proposte dagli organizzatori, ma soprattutto il concerto di Edoardo Bennato, evento clou del programma. Il cantautore napoletano, che ha compiuto 70 anni lo scorso 23 luglio ma che sul palco ha sfoggiato una grinta da far invidia ad un ventenne, ha incantato la platea radunata in piazza Del Popolo, con le canzoni più famose del suo repertorio (Abbi dubbi, Sono solo canzonette, La Fata, Mangiafuoco, Rinnegato etc) e con i brani tratti  dal suo ultimo album, Pronti a salpare,  in cui affronta il delicato tema dell’immigrazione.

Lo  spettacolo, iniziato alle 22 in punto e concluso pochi minuti prima della mezzanotte, è stato seguito da un pubblico ben assortito formato da persone di ogni età. Due ore di bella e buona musica, arricchita dalle immagini proiettate alle spalle del rocker e da uno scenografico gioco di luci. Bennato non si è limitato solo a cantare e suonare, insieme alla sua band, ma nel presentare i suoi brani ha affrontato anche tematiche di stringente attualità come la violenza contro le donne, la libertà, la religione, il fallimento del modello industriale e, appunto, l’immigrazione.

Dopo il concerto sono stati i fuochi pirotecnici, esplosi dal Parco Muro delle Lame, in  località Trave, a concludere la serata clou dei festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo.

Le feste patronali,  quest’anno più lunghe delle passate edizioni, sono state anche l’occasione,  per gli alunni delle classi quarte della scuola primaria “G.Spataro” di Vasto, di condurre uno studio veramente speciale su San Michele Arcangelo con lavori di gruppo, la costruzione di una mappa di sintesi e varie discussioni. I ragazzi hanno intervistato i parroci Don Domenico Spagnoli e Don Decio D’Angelo per conoscere la figura del santo patrono nella Bibbia  e nell’arte.

Anna Bontempo  (Il Centro)

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.