Banner Top
Banner Top

“La nuova Giunta? Nulla in 100 giorni”

L’azione amministrativa della giunta guidata da Francesco Menna nei primi cento giorni? Vicina allo zero”.  Il circolo cittadino di Fratelli d’Italia-An traccia un  bilancio a tinte fosche dei primi tre mesi di attività del nuovo esecutivo che, a detta degli esponenti del partito di Giorgia Meloni, non hanno dimostrato quella “svolta epocale” promessa in campagna elettorale. Il giudizio negativo è nero su bianco sui manifesti affissi in questi giorni in città.

Abbiamo un nuovo sindaco e tanti nuovi baby assessori, eppure nessuno se ne è accorto”, sostengono dal circolo cittadino, “l’unica novità concreta è stata il nuovo staff del primo cittadino, corposo e numeroso, che da tre mesi paghiamo con le nostre tasse. Per il resto nulla è cambiato, anzi, i  problemi si sono moltiplicati per i cittadini vastesi. L’azione amministrativa della giunta Menna nei primi 100 giorni si è dimostrata vicina allo zero: poche delibere di giunta, un consiglio comunale nel quale sono passati solo adempimenti formali e zero proposte, un’immagine triste della maggioranza ancora in mano ai vari Giuseppe Forte, Vincenzo Sputore, Luciano Lapenna, e soprattutto una totale continuità di metodo con l’amministrazione precedente”.

Secondo gli esponenti politici, che in aula sono rappresentati da Vincenzo Suriani, “a Palazzo di città regnano l’approssimazione e l’incompetenza, la disorganizzazione di tutti i settori del Comune, evidenti a qualsiasi cittadino vastese abbia avuto la sfortuna di recarsi in Municipio. Che altro è successo? Poco o nulla, se si escludono scandali, indagini e polemiche.  Cento giorni volati via nell’inconcludenza, 100 giorni che hanno costretto anche buona parte di coloro che hanno creduto alle promesse elettorali del centrosinistra, a ricredersi”, è la conclusione del circolo.

In compenso in questi primi tre mesi di amministrazione targata Menna le opposizioni hanno avuto più di un argomento a loro favore. Oltre alla nomina dello staff, ad infiammare il dibattito politico sono state la chiusura da parte della Procura di due inchieste giudiziarie sulla vecchia giunta (quella sulle manifestazioni estive 2013 e l’altra sulla bonifica delle discariche abusive affidata all’associazione Baschi Azzurri onlus) e l’approvazione del piano di iniziativa privata per la realizzazione di un villaggio turistico a San Nicola, la cui progettista è l’architetto Rita De Sanctis, madre del primo cittadino.

Anna Bontempo (Il Centro)

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.