Banner Top
Banner Top

“La felicità dell’uomo nasce e si rinnova sempre dalla bellezza di un incontro”

 

Pubblichiamo qui di seguito il messaggio del sindaco di Vasto, Francesco Menna, indirizzato al vescovo della Diocesi, Mons. Bruno Forte, ed alla cittadinanza in occasione della festa patronale di San Michele Arcangelo:

Eccellenza Reverendissima, Caro Padre Bruno,

grazie per questo intenso momento di fede in un giorno tanto caro per la nostra meravigliosa Città. Un giorno particolarmente caro per me, non solo perché si tratta della prima festa patronale da quando ho assunto questo servizio, ma ancor prima perché costituisce annualmente l’occasione di rinnovare una reale comunione tra le persone, sul fondamento di una tradizione plurisecolare di fede e devozione.

La figura degli Arcangeli, e in particolare di San Michele, come Lei ha ben rappresentato nella Celebrazione Eucaristica di ieri, esprimono il senso e la forza della prossimità di Dio alle vicende umane: una vicinanza, una partecipazione, che mai viene meno, e che si manifesta sempre, anche quando tutto sembra suggerire il contrario.

A credenti e non credenti è, dunque, monito di incoraggiamento a non cadere o lasciarsi sopraffare alle difficoltà che si incontrano nel cammino della vita, ma piuttosto a rimotivarne le ragioni vere, a ripartire con rinnovato vigore.

È un messaggio attualissimo in un contesto globale in cui le enormi possibilità derivanti dalla tecnologia spesso ci fanno avvertire come bastevoli a noi stessi, preoccupati solo del nostro personale benessere e, allo stesso tempo, disinteressati di chi ci è accanto.

“Da soli non siamo nulla” – ama ripetere, invece, Papa Francesco.

In un recente Angelus, ha detto parole che mi sono rimaste impresse: “La felicità dell’uomo nasce e si rinnova sempre dalla bellezza di un incontro”.

Sono parole bellissime che ci invitano a condividere l’umanità, a comprendere che la vera felicità è un patrimonio che va condiviso, un dono sempre nuovo che ci rigenera e ci migliora.

Si tratta di un valore universale che interpella tutti, a partire da chi è impegnato al servizio degli altri.

La nostra amata Vasto è interessata da un forte dinamismo sociale che richiede quotidianamente sempre maggiori impegni da parte di chi è chiamato ad amministrarla. Il lavoro che ci attende è “importante”, ma con la comprensione e la collaborazione di tutti ce la faremo.

Padre Bruno,

ci avviamo alla conclusione di questo Anno Santo della Misericordia che ha visto la nostra Chiesa Concattedrale di San Giuseppe come sede giubilare, meta di tantissimi pellegrini, a partire dal giorno di apertura della Porta Santa, il 1 gennaio scorso.

Un’opportunità unica al pari della recente visita della Commissione Mista Internazionale tra cattolici ed ortodossi, per la quale, a nome dell’intera cittadinanza, desidero nuovamente ringraziarla: abbiamo avuto modo di sperimentare l’importanza del dialogo e della cultura dell’incontro.

Grazie per i suoi insegnamenti, per il suo ministero immerso nella verità della fede e, al contempo, proteso alla realtà della vita quotidiana delle nostre comunità: Le chiedo di continuare a sostenerci con la sua preghiera ed il suo esempio.

A tutti i miei concittadini l’augurio di vivere in serenità e gioia le feste patronali.

Grazie!

Il Sindaco di Vasto

Francesco Menna

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.