Banner Top
Banner Top

La Vastese è con il vento in poppa

Doveva essere la partita della svolta, il primo e vero e significativo snodo stagionale. E così è stato: la Vastese ha espugnato il difficile campo di Fermo dando un segnale forte a tutto il campionato.

“E’ indubbiamente un risultato importante – ha sottolineato ieri Gianluca Colavitto, non nascondendo una certa soddisfazione pur restando con i piedi per terra – perché siamo stati capaci di vincere sul campo di una delle formazioni più attrezzate del girone. La squadra mi è piaciuta, come mi è piaciuto l’approccio che abbiamo avuto con la partita.”

In effetti l’altro ieri l’undici biancorosso non ha sbagliato nulla, o quasi, dall’inizio alla fine. Si è difeso bene, non ha mai rinunciato a fare il proprio gioco e, quando ne ha avuto la possibilità, nel primo tempo con Prisco e ad inizio di ripresa con Fiore, ha colpito. Insomma, una tenuta di gara all’altezza della situazione sotto tutti i punti di vista. Peccato solo per i quattro punti lasciati qualche settimana fa in quel di San Marino e otto giorni fa in casa con il Modesto Monticelli. Insomma, oggi la Vastese, dopo quattro giornate di campionato, avrebbe potuto ritrovarsi in testa alla classifica a punteggio pieno.

“Stiamo crescendo – ha aggiunto Nicola Fiore, sicuramente uno dei punti di forza della Vastese di quest’anno – e possiamo crescere ulteriormente. Adesso speriamo di confermaci domenica prossima”.

In effetti sarà importante dare continuità ai risultati. A cominciare da domenica prossima quando all’Aragona arriverà la Recanatese. Non sarà una gara facile perché in un torneo equilibrato come quello di quest’anno di gare facili, sia in casa che in trasferta, non ce ne saranno mai. L’impressione, comunque, è che la squadra abbia ancora notevoli margini di miglioramento. Soprattutto per quanto riguarda gli equilibri in difesa e a centrocampo. Si, proprio così, per in attacco problemi davvero non ce ne sono: non si segnano per caso dodici reti in sole 4 gare.

GAETANO QUAGLIARELLA

LA CLASSIFICA

Matelica 12, Vastese e Agnonese 8, Civitanovese, Sammaurese e Fermana 7, San Nicolò, Alfonsine e Campobasso, Vis Pesaro e Romagna 5, Recanatese, San Marino e Pineto 4, Jesina e Monticelli 3, Castelfidardo 1, Chieti 0.

LE PARTITE DI DOMENICA

Alfonsine – Romagna

Castelfidaro – Campobasso

Chieti – Fermana

Jesina – Pineto

San Marino – Monticelli

San Nicolò – Vis Pesaro

Sanmaurese – Agnonese

Civitanovese – Matelica

Vastese – Recanatese

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.