Banner Top
Banner Top

Vasto, alcuni quartieri privi di pubblica illuminazione

 

Da diverse settimane alcuni quartieri di Vasto, di sera, sono privi della pubblica illuminazione. Le zone interessate da questo deplorevole disservizio pubblico sono quelle di via Vecchia per Monteodorisio, una parte di via dei Conti Ricci, con relative traverse, viale Giulio Cesare. Accade, infatti, che a seguito di lavori realizzati lungo le arterie cittadine per la messa in opera di cavi e fibre alcune linee della pubblica illuminazione che si sviluppano sotto il piano stradale sono state rovinate, corrose se non addirittura spezzate.

Da quanto ci risulta i competenti uffici del Comune di Vasto si sono attivati per il ripristino delle linee ma, le mancate risposte da parte dei presunti responsabili dei danni avrebbero di fatto impedito fino ad ora di intervenire. Secondo una prima stima i danni ammonterebbero a circa 30mila euro. Una somma non indifferente che, però, a detta dei cittadini, andrebbe anticipata dal Comune per le riparazioni salvo, poi, a rifarsi con i presunti responsabili dei danni.

Molti cittadini, in queste settimane, hanno manifestato la loro rabbia sollecitando il ripristino della pubblica illuminazione in aree urbane all’interno delle quali di recente si sono registrati anche azioni malavitose.

“Non è possibile vivere in zone completamente al buio – dicono alcuni dei residenti – per periodi di tempo così lunghi. Si intervenga con tempestività ripristinando quelle condizioni di sicurezza che i cittadini giustamente chiedono”.

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.