Banner Top
Banner Top

Operazione “Adriatico”, primo processo 416 bis in Abruzzo

Depositato sabato scorso il fascicolo, di oltre 200 pagine, contenente le motivazioni della sentenza del processo “Adriatico” e scritto a sei mani dal Presidente del Tribunale Giangiacomo e dai giudici Fabrizio Pasquale e Stefania Izzi.

Trentotto le udienze, venticinque i condannati, accusati di associazione a delinquere finalizzata all’estorsione e allo spaccio di stupefacenti nonché per alcuni contestato il reato del 416bis riguardante l’associazione di tipo mafioso e, in questo caso, a chiara matrice camorristica.

Come ha ricordato il presidente del Tribunale di Vasto Giangiacomo nel corso della conferenza stampa tenutasi stamane, trattasi questo del primo processo in Abruzzo, ad “occuparsi” del 416bis.

Un’operazione scattata nel febbraio del 2014 e che ha portato alla luce un’organizzazione a stampo mafioso che gestiva il traffico e lo spaccio di droga nel nostro territorio proveniente anche dall’estero con canali camorristici ben insediatisi. Dato questo che fa emergere quanto dunque fosse radicato da anni il clan malavitoso nel nostro territorio.

Una fitta rete capillare dunque ben insediatasi nel nostro territorio considerato terreno fertile per la criminalità organizzata come ha sottolineato lo stesso Giangiacomo, che ha palesato “la facile permeabilità del nostro tessuto sociale all’attecchimento di organizzazioni di questo stampo” .

“Violenza e spregiudicatezza” questi i termini utilizzati dal presidente del Trinbunale per delineare quanto accaduto in questi anni. Tante infatti le operazioni criminali venute alla luce dalle parole di Lorenzo Cozzolino e della sua compagna Italia Belsole (entrambi collaboratori di giustizia), a persone, case, attività, auto in otto anni di “attività”.

Una nota finale al termine della conferenza sulla chiusura del tribunale fissata nel 2018 e che lo stesso presidente ha sottolineato, come più volte ribadito, che trattasi questa di una “decisione puramente politica”.

  • Giangiacomo
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.