Banner Top
Banner Top

Anche a Vasto “Route 21”, tour in moto con i ragazzi down

Route 21 chromosome on the road farà tappa a Vasto, lunedì 19 settembre dalla ore 16,30 alle ore 18,30, nei locali del Centro Diurno del Comune, in Via Nicola Bosco, e incontrerà i ragazzi con sindrome di Down e non, i loro familiari, il sindaco, Menna e l’assessore alle Politiche Sociali, Marchesani, le altre autorità e i cittadini che vorranno partecipare. Il biker Gian Piero Papasodero e Federico, un ragazzo con sindrome di Down, arriveranno in sella ad una splendida moto di grossa cilindrata : un trike della Harley Davidson.

Il tour è partito il 10 settembre a FaakerSee ed ha già fatto tappa a Trieste, Lignano Sabbiadoro, Bologna, Faenza, Riccione, Pesaro/Ancona, Civitanova Marche. Dopo Vasto proseguirà per Pescara, Lecce, Tursi, Crotone, Napoli/Caserta, Benevento, Formia, Roma, Viterbo, Arezzo/Perugia, Firenze, Carpi/Modena/Parma, Genova, Savona, Torino, Alba, Milano, Lago di Garda, e si concluderà l’8 ottobre in una località a sorpresa. Gian Piero, architetto di Verona, già sottoufficiale dell’esercito, giocatore di football americano in serie A, con la passione per le Harley , dedica il suo tempo libero, le sue ferie ai ragazzi disabili e in particolare a quelli con sindrome di Down.

“ L’obiettivo del tour, dice Gian Piero, è quello di regalare a questi ragazzi quattro settimane di felicità, di vita da biker, con tutte le regole e la dura realtà dei motociclisti, ma anche con tutta la rete di amicizie sempre pronta ad accogliere e fare festa. Moto, strada e libertà per farli uscire dalla loro quotidianità, fatta spesso di ambienti troppo protetti e ovattati. Gian Piero continua dicendo : quando sono con me, fanno tutto quello che faccio io. Il viaggio non serve per sensibilizzare nessuno, ma solo per farli divertire e farli sentire come tutti gli altri, dimostrare che non esistono differenze e che nulla è impossibile. Il tempo che passo con loro mi fa stare bene “.

E che dire di questo grande impegno, di questa straordinaria/concreta solidarietà, di questa enorme opportunità, se non un grande grazie di cuore a Gian Piero e a tutte le persone che hanno ideato il tour e che consentono di ripeterlo ogni anno, con percorsi diversi, ma con adesioni ed entusiasmi crescenti. Grazie anche alla nostra dirigente Domenica Albanese che si è adoperata affinché il Route 21 chromosome on the road facesse tappa nella città di Vasto, sede della locale A.R.D.A. (Associazione Regionale Down Abruzzo). Grazie ai ragazzi, ai genitori, alle autorità e ai cittadini che interverranno all’evento. Vi aspettiamo numerosi e con gioia, l’ingresso è libero.

                        Il Presidente
(Giuliano Giammichele)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.